Con Guido Marinoni e Roby Facchinetti

Al Festival di Lamezia Terme un omaggio a Bergamo «città simbolo della sofferenza»

Il presidente dell'ordine dei medici Guido Marinoni ha ricordato i momenti più duri della pandemia. In collegamento Skype l'intervento di Roby Facchinetti

Al Festival di Lamezia Terme un omaggio a Bergamo «città simbolo della sofferenza»
Eventi 11 Agosto 2021 ore 11:53

Toccante omaggio di Lamezia Terme a Bergamo nel corso dell'ottava edizione di “Liriche, note e… sotto le stelle di San Lorenzo”, serata evento svoltasi martedì 10 agosto nel parco naturalistico delle Terme Caronte. Il Festival si è infatti aperto con un momento di riflessione e solidarietà alla nostra città, divenuta simbolo della sofferenza dovuta alla pandemia e che ha pagato più di altre il prezzo in termini di vite umane.

Ospite d'onore il dottor Guido Marinoni, presidente bergamasco dell’Ordine dei medici, che ha raccontato e condiviso con il pubblico i momenti più duri dell’emergenza Covid. Lo smarrimento iniziale, la riorganizzazione e l'impegno costante negli ospedali, il tempo dello sconforto e quello del coraggio. Marinoni ha inoltre lanciato un messaggio di speranza per Bergamo, per l’Italia e per il mondo dove la pandemia, nonostante i notevoli progressi fatti finora, non è stata ancora sconfitta.

A seguire c'è stato anche l'intervento in diretta Skype di Roby Facchinetti, artista legato al nostro territorio da sempre e ancor di più dopo l'inizio dell'emergenza, con la sua canzone “Rinascerò rinascerai” scritta insieme al compianto Stefano D’Orazio, pensata per infondere speranza ai bergamaschi ma poi diventata un inno di rinascita significativo a livello nazionale. Il solista dei Pooh ha avuto così modo di raccontare come sono nati il testo e le note, i sentimenti e le sensazioni che li hanno ispirati e fare partecipi gli spettatori del lavoro che c'è stato dietro l'uscita di questo inno di speranza.

Un bel gesto di vicinanza alla nostra terra in una serata di musica, poesia e teatro, con premiazioni a intellettuali e artisti illustri.