Eventi
in piazza Vecchia

Al via la sesta edizione di Forme: il taglio del nastro e il nuovo progetto allo Spazio Fase

Leve strategiche del progetto sono la formazione di alto livello, l’incontro culturale e la disponibilità di spazi per i piccoli venditori

Al via la sesta edizione di Forme: il taglio del nastro e il nuovo progetto allo Spazio Fase
Eventi Bergamo, 23 Ottobre 2021 ore 14:09

È stata inaugurata questa mattina (sabato 23 ottobre) con il consueto taglio del nastro in Piazza Vecchia la sesta edizione di Forme, la due giorni dedicata alla valorizzazione dei formaggi d’eccellenza italiani e orobici.

Un’edizione quella di quest’anno che guarda al futuro non soltanto attraverso il nome scelto per la manifestazione, “Forme Future”, ma anche grazie a un progetto strutturale nello Spazio Fase di Alzano Lombardo che ospiterà iniziative di promozione della cultura del settore lattiero-caseario che ha l’obiettivo di portare Bergamo sul palcoscenico mondiale.

Leve strategiche del progetto, svelato questa mattina, sono la formazione di alto livello, l’incontro culturale e la disponibilità di spazi idonei per le esigenze dei piccoli venditori che, in Fase, potranno trovare il supporto logistico e la possibilità di confrontarsi con quelli più grandi, mantenendo intatta la qualità e la tradizione che rendono unici i prodotti caseari. L’iniziativa, inoltre, si inserisce nel più ampio scenario delle Cheese Valleys, in un confronto continuo tra montagna e pianura.

All'inaugurazione sono intervenuti il presidente del progetto Forme Francesco Maroni, l’assessore alla cultura Nadia Ghisalberti, il presidente della Camera di Commercio Carlo Mazzoleni e la nuova AD dell'Agenzia nazionale del turismo Roberta Garibaldi.

Nonostante non manchino contenuti digitali disponibili sulla piattaforma www.progettoforme.eu, la due giorni si compone di un ricco calendario di appuntamenti dal vivo che animeranno il weekend bergamasco.

In Città Alta spazio a “Incontri e Racconti” nel Palazzo del Podestà, con professionisti ed esperti del settore che porteranno il pubblico alla scoperta della civiltà del formaggio, ai “Cheese Labs” a Palazzo Terzi, curati da maestri assaggiatori Onaf e sommelier Ais e a Piazza Mercato del Formaggio, la spettacolare mostra-mercato nella loggia porticata di Palazzo della Ragione. Forme ospiterà anche la terza edizione del concorso nazionale “Stupore ed emozione” in partnership con Onaf, occasione in cui il presidente nazionale Pietro Carlo Adami consegnerà al sindaco Giorgio Gori una targa per il riconoscimento di Bergamo come “Città del Formaggio 2021”.

Infine, torna l’iniziativa “Il formaggio alimenta la ricerca” in collaborazione con la onlus Armr - Aiuti per la ricerca sulle malattie rare. Tra novembre e dicembre Forme organizzerà una raccolta fondi in favore dell’Istituto di ricerche farmacologiche Mario Negri, offrendo al pubblico una selezione delle specialità casearie in cambio di una donazione e organizzando la raccolta con l’allestimento di gazebo nelle piazze principali della città.