Eventi
Il cartellone degli eventi

Ma "Che Bellapensata!": i burattini arrivano al parco Olmi in Malpensata

Sei incontri in programma a luglio tra tradizione e innovazione, proprio vicino al neonato Bar Ermanno

Ma "Che Bellapensata!": i burattini arrivano al parco Olmi in Malpensata
Eventi Bergamo, 27 Giugno 2022 ore 15:42

Il cielo sopra la Malpensata si colora delle pezze arcobaleno di Arlecchino e dei suoi compagni con “Che Bellapensata!”, la serie di sei spettacoli di burattini che prenderà il via giovedì 30 giugno al parco comunale Ermanno Olmi, alla Malpensata. La rassegna, curata dalla compagnia I burattini Cortesi, abbina a spettacoli di tradizione bergamasca spettacoli di altre discendenze, come quella sarda, con le marionette di Nadia Imperio; quella veneta con la Compagnia L’Aprisogni, che da Treviso porta a Bergamo le storie e le narrazioni del proprio territorio; infine verrà aperta una finestra anche sulla ricca tradizione emiliana presentata dal burattinaio bolognese Mattia Zecchi.

Si comincia dunque giovedì 30 giugno, alle ore 16 con lo spettacolo …e vissero felici e contenti proposto dalla compagnia I burattini Cortesi. La stessa compagnia, fondata nel 1982 da Daniele Cortesi e che presenta spettacoli di burattini fedeli alla miglior tradizione bergamasca, sarà protagonista degli spettacoli in cartellone mercoledì 27 luglio, alle ore 17, con in scena Arlecchino malato d’amore e giovedì 4 agosto con lo spettacolo Gioppino e il mistero del castello.

Mercoledì 6 luglio (ore 17), scendendo sui i fili della tradizione lungo la nostra penisola, si arriverà fino a Sassari con Nadia Imperio, che a Bergamo presenterà Camminando sotto il filo, vero e proprio teatro in miniatura che ha per protagonista la spiritosa Nora. Mercoledì 13 luglio, sempre alle ore 17, sarà la volta dei trevigiani Cristina Cason e Paolo Saldari con la classica fiaba Hansel e Gretel, ampiamente rivista e aggiornata in chiave moderna, tanto che a essere movente della storia è una mamma divorziata, tutta presa dal lavoro e stressata dai mille impegni della vita di città e della famiglia. Mercoledì 20 luglio (ore 17) il burattinaio bolognese Mattia Zecchi presenterà un classico della tradizione emiliana, La vendetta della strega Morgana, dove Fagiolino, armato del suo nodoso bastone, parte alla ricerca del principe rapito dalla strega.

Una rassegna tra il passato, quindi la tradizione burattinaia della nostra città e provincia, una delle migliori in tutta Italia, e il futuro, con tematiche e rielaborazioni di fiabe, favole e storie di vario tipo, ma anche una serie di eventi che ben si interfaccia e inserisce nel programma di diverse rassegne che animeranno il parco, tornato a vivere nei mesi scorsi grazie all’impegno della Cooperativa Don Giuseppe Ferrari, che attraverso il progetto "Benpensata", in cogestione con il Comune di Bergamo, ha ridato vita a questo spazio verde della città. La scorsa settimana, infatti, è stato anche riaperto il bar al centro del parco, ora chiamato Bar Ermanno.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter