Bella notizia

Casirate, c’è la Gerundium Fest. Un ritorno in versione “Garden”

Dopo lo stop forzato per il Covid l’anno scorso, dal 12 agosto la festa riparte. Green pass obbligatorio, tavoli distanziati e tutti seduti

Casirate, c’è la Gerundium Fest. Un ritorno in versione “Garden”
Fiere e manifestazioni 06 Agosto 2021 ore 01:53

L’anno nero del Covid19 aveva fermato anche uno degli eventi estivi più conosciuti del territorio della Geradadda, la Gerundium Fest di Casirate. Quest’anno l’evento – giunto alla 22esima edizione – torna dal 12 agosto all’11 settembre e lo fa in una veste del tutto rinnovata, anche per rispettare le norme anticovid, ma con lo slogan: “Ripartiamo a tutta birra!”.

«Abbiamo voluto esserci nonostante tutto – spiega Alberto Pescali, uno degli organizzatori –: ci vorrà il Green pass per entrare e i tavoli saranno distanziati, con massimo 8 conviventi seduti». Tra le novità la suddivisione dell’area in 10 box, separati da un pannello alto un metro e che non impedirà la vista degli spettacoli. Tutti dovranno poi restare seduti e saranno serviti al tavolo. La capienza sarà dimezzata: 2 mila persone al massimo, 900 all’interno (di cui 400 al ristorante) e 1.100 nel giardino. Da qui l’idea di chiamare l’edizione “Garden”.

Regolari i concerti, anche se non ci saranno band che potrebbero causare assembramenti: unico nome nazionale Jerry Calà. «Sono positivo di natura – aggiunge Pescali – e di fronte agli ostacoli cerco sempre di vedere il lato migliore. Questa organizzazione potrebbe portarci a una definitiva progettualità della festa». Mentre la capienza sarà dimezzata, il personale lo stesso di sempre: 130 persone.