Atalanta
Tanti (troppi?) impegni

Alternanza Serie A-coppe: in Italia solo l'Inter tiene il ritmo, Atalanta come Juve e Milan

Molte squadre, escluse le super big d'Europa, hanno problemi nel mantenere un alto livello di risultati sia in campionato che in coppa

Alternanza Serie A-coppe: in Italia solo l'Inter tiene il ritmo, Atalanta come Juve e Milan
Atalanta 11 Dicembre 2021 ore 08:30

di Fabio Gennari

Giocare in Europa è tanto affascinante quanto impegnativo e logorante. La settimana di coppe appena andata in archivio ha confermato che chi gioca ad alti livelli non riesce sempre a mantenere lo stesso tipo di prestazioni e risultati in ogni gara, se poi ci si mettono anche gli infortuni e qualche assenza di troppo il gioco è fatto. Delle quattro italiane impegnate in Champions League, solo due hanno passato il turno andando agli ottavi (Inter e Juventus), mentre l'Atalanta è scesa in Europa League e il Milan è fuori da tutto.

Fa riflettere che la capolista della Serie A sia finita al quarto posto del suo girone: certamente le avversarie erano di livello, ma anche il Milan non manca certo di valori. Di riflesso, la Juventus, che in campionato è a distanza sia dalla zona Champions (-7) che dal primo posto (-11), ha vinto il suo girone davanti al Chelsea campione d'Europa. L'unica che ha tenuto il passo è l'Inter, seconda in campionato e pure nel girone con Real Madrid, Sheriff Tiraspol e Shakhtar Donetsk ma protagonista, nella passata edizione, di un cammino simile a quello del Milan.

In Europa League, Napoli e Lazio sono arrivate seconde nei rispettivi gironi alle spalle di Spartak Mosca e Galatasaray, mentre la Roma ha vinto il suo girone di Conference League solo all'ultima giornata superando il Bodoe Glimt. Le due romane in Serie A sono a -9 dal quarto posto della Dea, il Napoli è stato in vetta fino a sabato scorso, quando ha perso con l'Atalanta, eppure è stato superato nella posizione del girone di Europa League dai russi. Il doppio impegno, sia dal punto di vista sportivo che logistico, non è mai semplice da gestire e le ultime partite lo hanno confermato.