Atalanta
Attacco da completare

Atalanta a due punte? Allora serve un altro centravanti: ecco perché si cerca in quel ruolo

Rispetto al passato, in cui c'erano diversi centrocampisti offensivi, la Dea vuol inserire un attaccante di ruolo per avere più alternative

Atalanta a due punte? Allora serve un altro centravanti: ecco perché si cerca in quel ruolo
Atalanta 19 Luglio 2022 ore 09:55

di Fabio Gennari

Nella rosa dell'Atalanta, a fine stagione 2021/22 e ancora oggi, manca un centravanti che possa sostituire Duvan Zapata. E se pensiamo a una Dea con due punte fisse, il quartetto che compone titolari e prime alternative oggi è composto da Zapata, Muriel, Boga e Cissé. Tra questi, il giovane classe 2003 avrebbe bisogno di giocare con continuità per mettere minuti e gol nelle gambe e poi tornare a Bergamo da protagonista. Lo stesso percorso che spera di fare Piccoli con la maglia del Verona, dove è andato in prestito secco.

Con questo scenario, ricordando che la società ha chiaramente detto che che l'obiettivo è quello di migliorare, l'arrivo di un nuovo centravanti che abbia caratteristiche simili a Zapata è da mettere in conto. Muriel e Boga hanno doti diverse, entrambi possono giocare nel tridente come esterni ma nei mesi in cui il numero 91 è rimasto ai box si è palesemente visto come mancassero chili e centimetri in avanti. E mandare in prestito Piccoli è un segnale di come in quel reparto si vuole far altro.

Che sia Pinamonti (il favorito), Belotti o Simeone (due nomi tra i tanti che sono sul mercato), è ragionevole pensare che presto un nuovo innesto arriverà. E dalle indiscrezioni che filtrano aggiungere un attaccante a quelli già a disposizione (senza cessioni) non è una prospettiva che dispiace al tecnico. Anzi. Nei discorsi con l'Inter, aperti da settimane, chissà che non possa entrare anche una contropartita come Berat Djimsiti: l'albanese, tra i difensori a disposizione e considerando l'ascesa di Okoli, non sembra così incedibile. E le vie del mercato sono infinite.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter