Atalanta
Le ultime sul Cuti

Con Romero al Tottenham potrebbe arrivare Demiral. E non sarebbe l'unico acquisto

Mentre il giocatore si rilassa nella piscina di casa a Bergamo, i Percassi e Paratici lavorano su un'operazione importante

Con Romero al Tottenham potrebbe arrivare Demiral. E non sarebbe l'unico acquisto
Atalanta 24 Luglio 2021 ore 08:30

di Fabio Gennari

La spinta del Tottenham per arrivare alla fumata bianca su Romero è sempre molto forte. Le ultimissime voci della tarda serata di ieri (23 luglio) in arrivo da Londra parlano di un Paratici estremamente fiducioso per la buona riuscita della trattativa. La Dea chiede 60 milioni per il suo giocatore (che potrebbero anche includere bonus molto semplici da raggiungere) e considerando che sul giocatore sono vigili anche altre squadre di alto livello, come ad esempio il Barcellona, è probabile che presto parta un domino di mercato.

La società orobica ha diversi nomi sul taccuino nel caso di partenza dell'argentino. Uno dei più gettonati è quello di Demiral (classe 1998) della Juventus, che ha una valutazione intorno ai 30-35 milioni e per cui, magari proprio sulla scorta di quanto accaduto l'anno scorso con Romero, si potrebbe anche trovare una formula particolare per l'acquisto: il prestito con diritto di riscatto spalmato su due stagioni è sempre un'opportunità concreta. La sensazione che circola tra gli addetti ai lavori è che, in caso di addio di Romero, possano però arrivare due elementi a rinforzare la squadra di Gasperini, perché l'obiettivo della società è alzare il livello della rosa.

Non più tardi di martedì scorso era stato lo stesso amministratore delegato della Dea, Luca Percassi, a sottolineare che l'Atalanta non vende per indebolirsi ma per migliorare. Riconoscendo il valore di un giocatore come Romero, che ha avuto una grande crescita con Gasperini, il tema non è tanto la sua partenza (comunque importante), ma come e con chi la società ha intenzione di rinforzare la squadra. Il tecnico di Grugliasco non ama le rose ampie, ha sempre detto di volere un gruppo da 16/17 titolari intercambiabili (più i portieri) e quindi bisogna ragionare sulla squadra e non sul singolo.

Da settimane ci sono tanti nomi associati all'Atalanta e, nessuno di questi si è già accasato altrove: Tomiyasu, Demiral, Lucumi, Botman, Koopmeiners, Boga e tutti gli altri sono rimasti nelle rispettive squadre, probabilmente ci sono anche tanti altri profili che non sono mai usciti sui giornali ma che una squadra reduce da tre terzi posti consecutivi e che deve fare la Champions League vuole puntare per diventare ancora più forte. Particolare importante: ogni operazione che sarà fatta dai Percassi, in entrata e in uscita, avrà il completo avallo di mister Gasperini. Una garanzia.