Niente prestito fino a giugno

Grazie Atalanta, ma devo andare: Diallo dice addio sui social e va al Manchester United

Dopo mesi di lavoro per sistemare la questione relativa al passaporto, il talento della Primavera è un nuovo giocatore dei Red Devils. Chiuse tutte le possibilità di restare a Bergamo fino a giugno. Il suo saluto alla Dea sui social

Grazie Atalanta, ma devo andare: Diallo dice addio sui social e va al Manchester United
Atalanta 07 Gennaio 2021 ore 18:04

di Fabio Gennari

«Atalanta B.C. comunica di aver ceduto al Manchester United il calciatore Amad Diallo a titolo definitivo». Inizia con queste parole il comunicato ufficiale pubblicato dalla società nerazzurra per salutare il classe 2002, ormai passato ai Red Devils. Per la Dea si tratta della seconda operazione di altissimo livello degli ultimi mesi con big del calcio europeo: dopo Kulusevski alla Juventus per 44 milioni (bonus compresi), ecco Amad Diallo allo United per una cifra che si aggira sui 40 milioni (bonus compresi). Il passaggio del 2002 alla corte di Solskjaer si è concretizzato ora per questioni burocratiche, ma era già stato concluso la scorsa estate.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da AMAD 🇨🇮 (@amaddiallo79)

Trattandosi di un classe 2000 e di un classe 2002, tanti tifosi hanno obiettato che sarebbe stato bello vederli un po’ di più a Bergamo, ma se per Kulusevski la vetrina del Parma è stata decisiva, il caso di Diallo è diverso. Seguito in Youth League già l’anno scorso, lo United ha bussato alla porta della Dea con una cifra veramente importante ed era impossibile dire di no. In due, Kulusevski e Diallo hanno collezionato appena 8 presenze nell’Atalanta dopo aver fatto molto bene nelle giovanili.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da AMAD 🇨🇮 (@amaddiallo79)

Negli ultimi giorni, si era ipotizzata una permanenza di Diallo a Bergamo fino a giugno, in prestito. Ne aveva parlato anche lo stesso Gasperini. Stando a quanto riportato dal giornalista Fabrizio Romano, però, lo United ha subito chiuso le porte a questa opzione e anche il ragazzo, pur ringraziando l’Atalanta per l’offerta e per quanto fatto per lui in questi anni, ha espresso il desiderio di trasferirsi subito a Manchester per iniziare questa nuova avventura.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità