Atalanta
Serie C

Dopo l'eliminazione dalla Coppa Italia, l'Atalanta U23 cerca la rivincita contro il Lumezzane

Le due formazioni si sono già affrontate nel torneo nazionale, ma arrivano a questa partita in due momenti opposti

Dopo l'eliminazione dalla Coppa Italia, l'Atalanta U23 cerca la rivincita contro il Lumezzane
Bergamo Aggiornamento:

di Alessandro Giovanni Pagliarini

Dopo la prima storica vittoria esterna sul campo del Novara, l'Atalanta U23 è già chiamata a voltare pagina. Stasera (28 ottobre), alle 20.45, i nerazzurri saranno impegnati contro il Lumezzane allo stadio Tullio Saleri, match valevole per la undicesima giornata di andata del campionato di Serie C, Girone A.

La Dea attualmente occupa il decimo posto in classifica, con quattro punti in più dei bresciani e una partita in meno, da recuperare. Reduci da tre risultati utili consecutivi, gli uomini di mister Modesto sperano di allungare la serie positiva con un'altra vittoria. Situazione opposta per il Lumezzane, visto che i valgobbini vengono da un filotto di tre sconfitte consecutive. L'ultima è arrivata contro l’Arzignano Valchiampo per 2-0. Dopo un solo punto ottenuto nelle ultime cinque partite, anche la posizione dell’allenatore Arnaldo Franzini è stata messa in discussione.

Il Lume spera dunque di invertire la rotta proprio contro i nerazzurri, già battuti in Coppa Italia di Serie C al primo turno eliminatorio, portando a casa il passaggio del turno ai calci di rigore. In quell'occasione, i nerazzurri erano andati in gol con Italeng nei 90' e poi con Falleni nei tempi supplementari, salvo poi sbagliare due tiri dagli undici metri alla lotteria dei rigori.

Modesto ritrova intanto il centrocampista nazionale albanese U21 Endri Muhameti. Per il classe 2004, dopo aver riassaggiato il campo nel campionato Primavera 1 contro il Bologna, è arrivata la prima convocazione con l'U23. Confermata invece l'assenza di Cortinovis, così come quella di Bernasconi e De Nipoti. Non ci sarà nemmeno Bonfanti, tutt'ora aggregato con la prima squadra per sopperire all'assenza di Palomino.

In difesa potrebbe essere confermato Del Lungo, con Ceresoli sulla fascia, ma non è da escludere la possibilità di vedere Ghislandi dal primo minuto con Ceresoli a scalare in difesa. A centrocampo, ballottaggio serrato tra Awua e Gyabuaa per affiancare Mallamo, sulla trequarti verso la conferma Sidibe con Capone favorito su Di Serio. La punta dovrebbe essere Cissé.

Seguici sui nostri canali