Mercato e futuro

Czyborra e Bellanova sono segnali, sta nascendo la nuova Atalanta

Innesti mirati, giovani in rampa di lancio e ragazzi Primavera spesso aggregati: la nuova Dea è in cantiere

Czyborra e Bellanova sono segnali, sta nascendo la nuova Atalanta
22 Gennaio 2020 ore 09:27

Qualche settimana fa, parlando di mercato dopo il 5-0 al Milan, mister Gasperini aveva detto più o meno queste parole: «Questo è il momento di pensare anche al futuro e a costruire la prossima Atalanta». Dopo il ritorno di Caldara (classe 1994), che pare destinato ad essere il pilastro difensivo della Dea che verrà, le ultime due operazioni che saranno presto ufficializzate mettono a disposizione del tecnico un nuovo terzino sinistro classe 1999 (Czyborra) e un laterale destro classe 2000 (Bellanova) con il chiaro intento di “aggiustare” il gruppo del futuro.

Nella formazione Primavera che sta così ben impressionando in Youth League e in campionato, non ci sono evidentemente ragazzi che possono meritarsi spazio a stretto giro di posta. I più convocati sono Heidenrich (centrale difensivo), Okoli (centrale difensivo), Da Riva (centrocampista centrale), Piccoli (centravanti), Traore (attaccante esterno) e Colley (attaccante esterno). Da qui la volontà della società di completare la rosa con ragazzi giovani e di fascia, considerando che molti altri elementi importanti sono in giro a giocare nelle categorie minori (tra cui Carnesecchi, Del Prato e Colpani).

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia