Le parole del leader

È tornato Toloi, capitano silenzioso: «Che festa in Brasile! Ora mi preparo al meglio»

Guida carismatica del gruppo, il difensore Campione d'Europa con l'Italia di Mancini è pronto a battagliare ancora

È tornato Toloi, capitano silenzioso: «Che festa in Brasile! Ora mi preparo al meglio»
Atalanta 04 Agosto 2021 ore 09:00

di Fabio Gennari

Il dettaglio più curioso riguarda la medaglia d'oro vinta con l'Italia a Euro 2020: «L'ho portata in Brasile, l'ha tenuta mamma: volevo riportarla in Italia ma lei non ha voluto e poi tiene tutti i miei trofei e riconoscimenti: giusto così, non sarei mai arrivato a questi risultati senza il suo supporto». Rafael Toloi è tornato domenica al Centro Bortolotti di Zingonia e si è messo subito a disposizione di Gasperini. Dopo due anni, il classe 1990 di Gloria D'Oeste è riuscito a tornare a casa per stare un po' con i suoi familiari e ricaricare le pile.

«Mi hanno fatto una grande festa - ha raccontato ad atalanta.it - e sono rimasto davvero sorpreso. Ho passato del tempo insieme alla mia famiglia e a tanti amici, è stato molto importante e sono contento di averlo fatto dopo aver conquistato l'Europeo con un gruppo fantastico formato da grandi giocatori e grandi uomini. Qualcosa di davvero speciale, che ho cercato di vivere al massimo, con gioia e tanta applicazione».

Ora si torna al lavoro con l'Atalanta, c'è da preparare una stagione che si annuncia molto difficile. «Abbiamo una squadra forte e la voglia è quella di continuare a fare bene. Quando sono arrivato qui a Bergamo ormai sette anni fa si parlava solo dell'obiettivo di restare in Serie A, ora mi guardo dietro e vedo quanto abbiamo fatto e vogliamo continuare a fare per portare l'Atalanta sempre più in alto. In tutte le competizioni. Per riuscirci dobbiamo prepararci bene, adesso è il momento di lavorare forte».

La fatica, quando il contesto è quello giusto e hai continuamente stimoli, forse nemmeno si sente: «Sono veramente felice, qui all'Atalanta c'è una grande famiglia che mi ha accolto molto bene. Fin dall'inizio. Mi sento orgoglioso e non vedo l'ora di iniziare la nuova stagione». A causa della squalifica per la prima giornata di campionato, la Serie A di Toloi inizierà a Bergamo il 28 agosto contro il Bologna: ancora con il 2 sulle spalle, titolare a destra della difesa di Gasperini.