Giovane promessa

Colley piaceva alla Samp ma Gasperini l’ha tenuto. È lui il sesto attaccante della Dea

Premiato come miglior giocatore del Gambia nel 2019, l'autore del gol decisivo per lo Scudetto Primavera dell'anno scorso cerca spazio con il Gasp

Colley piaceva alla Samp ma Gasperini l’ha tenuto. È lui il sesto attaccante della Dea
11 Febbraio 2020 ore 00:33

L’attacco della squadra orobica, ne abbiamo parlato QUI, è sul podio a livello europeo per rendimento e media partita. I titolari sono di alto livello, le soluzioni non mancano e ora che anche Zapata è rientrato sembra davvero ben assortito. Nel mercato di gennaio la società ha inserito cinque nuovi giocatori tra centrocampo e difesa, sono stati sostituiti elementi che non erano più nelle rotazioni e sono arrivati ragazzi su cui lavorare, ma l’attacco non è stato toccato. La partenza di Barrow destinazione Bologna è stata “rimpiazzata” con una scelta interna che risponde al nome di Ebrima Colley.

Compiuti 20 anni lo scorso 1 febbraio, il ragazzo gambiano è un 2000 che non può giocare in Youth League con la Primavera di Brambilla ma che in campionato è quasi sempre titolare. Invece di Piccoli (più centravanti) e Traore (classe 2002), nelle ultime due giornate con Genoa e Fiorentina è stato inserito in panchina il giovane Colley e chissà che presto non possa trovare un po’ di spazio: il suo esordio ufficiale in Serie A è avvenuto sul campo di Bologna a dicembre ma la mancata cessione alla Sampdoria a fine gennaio lascia pensare che Gasperini lo tenga in considerazione come alternativa di scorta per il reparto offensivo.

Food delivery
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia