La conferenza prima del Toro

Gasperini non è preoccupato. E del mercato dice: «Lavoriamo in prospettiva»

Gasperini non è preoccupato. E del mercato dice: «Lavoriamo in prospettiva»
24 Gennaio 2020 ore 14:47

di Fabio Gennari

«Dopo la partita con l’Inter abbiamo avuto un calo, più mentale e nervoso che fisico. Sono cose che possono accadere ma questa è una squadra che ha sempre reagito e sono convinto che lo farà ancora». Parla così il tecnico della Dea Gian Piero Gasperini alla vigilia della sfida con i granata. E non è parso troppo preoccupato. «Il Torino è una squadra con dei valori, anche all’andata con loro abbiamo avuto una situazione come contro la Spal. Quindi pensiamo solo a fare il massimo, è un campionato molto difficile in cui tutti lottano per i propri obiettivi».

La squadra sta bene e ha quasi tutti a disposizione, non ci sono grandi dubbi di formazione: «Castagne ha un problema al ginocchio da dopo la gara con l’Inter. Da quando è stato operato ad agosto ogni tanto viene fuori. Peccato, perché con la Spal sarebbe servito molto. Per il resto ci siamo tutti, Gomez sta bene e anche Zapata mi sembra in netta crescita. Lo stesso Caldara è un giocatore per noi molto importante, conosce già tutto e deve solo trovare la miglior condizione: dall’inizio o con qualche spezzone di gara, non è poi così importante».

Prima di andare a dirigere l’allenamento, il tecnico ha parlato anche di mercato. «In questo momento è arrivato Caldara che è un giocatore di livello, oltre a lui c’è Czyborra che domani non ci sarà perché deve smaltire un indolenzimento muscolare. Sono andati via Kjaer, Barrow, Ibanez e probabilmente Arana. Andrà via anche Masiello, in generale le cose sono andate bene anche dal punto di vista degli introiti. La squadra è rimasta la stessa, a parte l’arrivo di Mattia. I giocatori importanti non sono sul mercato, adesso la società si sta muovendo per sostituire i partenti e lo sta facendo con acquisti di prospettiva. Questo può essere il target, speriamo che da questi ragazzi possa uscire qualche pezzo importante che possa rientrare del gruppo dei titolari».

Food delivery
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia