Atalanta
Il week-end

I sorrisi dei ragazzi e la delusione di Malinovskyi: una domenica a tinte nerazzurre

Tra la Camminata e alcune gare ufficiali del settore giovanile e del centrocampista ucraino, tante le notizie arrivate

I sorrisi dei ragazzi e la delusione di Malinovskyi: una domenica a tinte nerazzurre
Atalanta 06 Giugno 2022 ore 08:45

di Fabio Gennari

Nel giorno del ritorno "in campo" della Camminata Nerazzurra (oltre 11mila gli appassionati che hanno colorato le vie del centro e di Città Alta), il Mondo Atalanta ha vissuto emozioni contrastanti, sia direttamente che di rimbalzo, tra Zingonia, Tirrenia e Cardiff. Senza dimenticare Torino e Milano, dove le ragazze dell'under 17 e dell'under 15 hanno ottenuto una vittoria con la Juventus e un pareggio contro il Milan che permette di andare avanti nei rispettivi cammini in campionato.

La notizia più importante è certamente lo scudetto conquistato dalla under 13 a Tirrenia: i giovani nerazzurri hanno vinto la fase finale contro Fiorentina (3-1), Napoli (4-2) e Milan (4-2). I ragazzi allenati da Paolo Giordani e Andrea Di Cintio, trascinati da Lung (in rete in tutte e tre le sfide) e Amalfitano si sono portati a casa un titolo con grande soddisfazione per tutto il settore giovanile. Sempre in corsa anche la under 17 maschile, che si è aggiudicata l’andata dei quarti di finale con il Milan, battuto 3-2 al Centro Bortolotti.

Niente da fare invece a Cardiff per l'atalantino Malinovskyi con la sua Ucraina. Nella gara decisiva per l'accesso alla fase finale dei Mondiali in Qatar di novembre ha vinto il Galles per 1-0 con autorete decisiva di Yarmolenko nel primo tempo, l'Ucraina ha spinto molto cercando più volte la conclusione ma alla fine la gioia più grande è stata dei padroni di casa. Peccato davvero, sarebbe stata una bella storia in un momento drammatico a causa della guerra con la Russia in corso.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter