Segnali importanti

La grande risposta del gruppo vale molto di più dei tre punti per mister Gasperini

Enorme risposta della squadra orobica con la vittoria in rimonta contro la formazione capitolina: iniezione di fiducia importante per la tifoseria

La grande risposta del gruppo vale molto di più dei tre punti per mister Gasperini
Atalanta 21 Dicembre 2020 ore 00:08

di Fabio Gennari

Alla vigilia di Atalanta-Roma, l’esclusione di Gomez dalla lista dei convocati con totale “condivisione” della scelta di allenatore e società aveva fatto riflettere sullo stato d’animo del gruppo. I dubbi, leciti solo per chi non conosce lo spessore dei ragazzi che abitano lo “stanzone” di Zingonia, erano questi: come reagiranno i giocatori a questa situazione? Ci saranno contraccolpi? L’assenza del Papu peserà sul morale e sul rendimento degli altri?

Il 4-1 in rimonta ottenuto dalla squadra bergamasca con Ilicic protagonista e tre attaccanti (su tre scesi in campo) andati in rete, è lì da vedere. Ma quello che conforta davvero è il livello del gioco espresso e lo spirito di abnegazione di una squadra con attributi fuori dal comune. Nel primo tempo, contro una Roma in grande salute, la Dea ha rischiato il doppio svantaggio costruendo pochissimo dalle parti di Mirante. Dopo il riposo, i giocatori sono rinati con un paio di interventi di Gasperini e hanno stravinto. Quegli abbracci finali, soprattutto tra Ilicic e Gasperini, hanno un grande significato. L’Atalanta c’era, c’è e ci sarà: il gruppo ha ancora tanta voglia di regalare emozioni ai suoi tifosi.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità