Atalanta
Le parole dell'AD

Luca Percassi a L'Eco: «Pagliuca apprezza la nostra gestione, nessun cambiamento»

Il numero 2 della società nerazzurra è tornato a parlare e ha dato importanti indicazioni sia sulla dirigenza che sul rientro di Zapata

Luca Percassi a L'Eco: «Pagliuca apprezza la nostra gestione, nessun cambiamento»
Atalanta 28 Marzo 2022 ore 09:10

di Fabio Gennari

La crescita sarà conseguente ai ricavi, l'ingresso in società di Pagliuca apre scenari importanti che possono portare l'Atalanta a migliorare viste le potenzialità (enormi) dal punto di vista commerciale degli americani e la parola d'ordine sarà continuità. Sulle colonne de L'Eco di Bergamo in edicola è uscita un'interessante intervista all'amministratore delegato dell'Atalanta Luca Percassi. Alla vigilia del rush finale della stagione, con la Dea in corsa sia per una posizione nelle coppe che in Europa League, il numero 2 dei nerazzurri ha parlato del presente e del futuro lasciando capire molte cose.

Secondo le dichiarazioni di Percassi, «il punto di partenza è l'equilibrio» e quindi chi si immagina investimenti forti sul mercato già nella prossima estate potrebbe restare deluso. Parlare di continuità e di equilibrio, soprattutto se ancora non è chiaro se l'anno prossimo ci saranno o meno le competizioni internazionali da disputare, significa legare le potenzialità sul mercato alla crescita dei ricavi. E non si tratta di valori che possono cambiare nel giro di tre mesi ma di strategie che necessitano di tempo per realizzarsi.

Pagliuca e gli altri imprenditori che hanno rilevato il 55 per cento di Dea Srl, la controllante di Atalanta in mano ai Percassi, hanno già messo sul piatto parecchi soldi e resta da capire quanti altri ce ne saranno a disposizione per il mercato: interpretando le parole di Percassi, non paiono in vista cambiamenti radicali sotto questo aspetto. E in tema di dirigenti preposti, parlando di Congerton, l'amministratore delegato della Dea ha ribadito come il suo arrivo abbia l'obiettivo di «ampliare e potenziare la struttura esistente», ribadendo che «se ci sono occasioni per portare nuove esperienze nel club» l'Atalanta è «pronta a coglierle». Il possibile addio di Sartori? Nell'intervista non se ne parla.

Al netto dei discorsi sulla società, Luca Percassi ha confermato anche che Zapata è vicinissimo al rientro: «A fine mese Duvan sarà definitivamente a Zingonia, inizierà il suo reinserimento in gruppo. A Siviglia ha già lavorato sul campo e con la palla, farlo qui con i compagni sarà diverso e lì capiremo i tempi di recupero». Sul fronte mini-abbonamenti, secondo l'ad nerazzurro è presto per fare un bilancio, mentre in vista di Atalanta-Lipsia è arrivata un'importante conferma: «La prelazione sarà per i vecchi abbonati, li dobbiamo tutelare».

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter