Menu
Cerca
Tre punti pesanti

Malinovskyi-Gosens. A Marassi vittoria importante dell’Atalanta contro la Samp

Due gol fatti, uno annullato e una superiorità netta contro un avversario che nel secondo tempo si è difeso troppo senza mai mettere davvero in pericolo la Dea

Malinovskyi-Gosens. A Marassi vittoria importante dell’Atalanta contro la Samp
Atalanta 28 Febbraio 2021 ore 14:30

di Fabio Gennari

Serviva una bella vittoria per dimenticare subito la serata con il Real e, soprattutto, approfittare del passo falso della Juventus e agganciarla in classifica. Missione “Champions” compiuta per l’Atalanta di Gasperini che vince con pieno merito grazie ai gol di Malinovskyi e Gosens superando per 2-0 una volenterosa Sampdoria, che è durata solo un tempo. I nerazzurri salgono al terzo posto (momentaneo) in classifica, indipendentemente dal risultato di Roma-Milan la Dea è sicura almeno del quarto posto e per la terza volta in stagione trova la terza vittoria consecutiva in serie A.

In avvio Gasperini ripropone Sportiello tra i pali e inserisce Malinovskyi e Pasalic in appoggio a Muriel, dietro il vice Djimsiti è Palomino con de Roon e Freuler in mezzo. Nella Sampdoria turnover profondo in attacco per Ranieri che evidentemente pensa al derby e manda in campo Verre a supporto di La Gumina, con Keita e Quagliarella in panchina. Giornata di sole al Ferraris, vento freddo in arrivo dal mare a infastidire le giocate su un campo decisamente complicato.

La gara inizia subito con l’Atalanta che prova a fare gioco fin dalle prime battute, al 6’ Toloi appoggia per Muriel che scarica di destro verso la porta dei liguri ma trova Audero in posizione. Al 9’ Palomino perde un brutto pallone e Jankto costringe Sportiello alla parata in tuffo, la Sampdoria cerca fortuna solo sui calci piazzati ma prima Damsgaard (11’, punizione) e poi ancora Jankto (20’) trovano Sportiello e Palomino a dire di no.

Al 28’ l’Atalanta si fa vedere ancora con Malinovskyi (assist di Muriel, para Audero sul primo palo), poco dopo l’ucraino apre benissimo per Pasalic (37’) ma il croato viene rimpallato e al 40’ lo 0-0 si sblocca grazie a una bellissima combinazione palla a terra tra Palomino e Muriel che manda Malinovskyi al tiro: tracciante dal limite all’incrocio dei pali e Atalanta in vantaggio. Le squadre vanno al riposo con questo risultato che rispecchia la lieve superiorità degli ospiti.

L’avvio di ripresa è complicato per i nerazzurri, al 47’ La Gumina non trova la porta con il sinistro e al 48’ è Damsgaard a sibilare il palo con una bellissima punizione dal limite. Passata la (brevissima) paura, al 50’ l’Atalanta trova il 2-0 con Maehle su cross di Gosens ma la posizione del tedesco è irregolare, i nerazzurri alzano pian piano la pressione e dopo un paio di occasioni di Gosens (53’) e Ilicic (65’, sinistro alto) arriva il meritatissimo raddoppio ancora sull’asse Mahele (cross)-Gosens (gol, ottavo in campionato).

Nel finale de Roon trova il giallo per fallo su Bereszynski (81’), è un giallo importante perché permette all’olandese di ripulire la diffida (sarà squalificato con il Crotone). All’85’ altra ottima giocata di Ilicic che apre per Pessina, il numero 32 dei nerazzurri costringe con il mancino Audero alla grande parata in tuffo e in pieno recupero Freuler (ancora su assist di Ilicic) manda sul fondo il pallone del 3-0. Vittoria della maturità per la squadra orobica che conquista la diciannovesima vittoria stagionale in 35 partite giocate. E adesso avanti con il Crotone.

Sampdoria-Atalanta 0-2

Reti: 40’ Malinovskyi (A), 70’ Gosens (A)

Sampdoria (4-4-1-1): Audero, Bereszynski, Yoshida, Ferrari, Augello, Jankto (67’ Ramirez), Thosrby, Ekdal, Damsgaard (67’ Candreva), Verre (61’ Keita), La Gumina (61’ Quagliarella). All. Ranieri

Atalanta (3-4-1-2): Sportiello, Toloi, Romero, Palomino, Maehle, de Roon, Freuler, Gosens, Pasalic (59’ Pessina), Malinovskyi (83’ Miranchuk), Muriel (59’ Ilicic). All. Gasperini

Arbitro: Marinelli di Tivoli (Valeriani e Raspolini; Marini; Doveri e Lo Cicero)

Ammoniti: 10’ Freuler (A), 47’ Toloi (A), 63’ Ekdal(S), 81’ de Roon (A)

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli