Calma apparente

Mercato: il rinnovo di Pasalic e le manovre per i primi innesti (Zaniolo e dintorni)

Diversi i nomi di cui si parla per l'Atalanta. A giorni sono previste novità su alcuni dei fronti più caldi (rinnovi compresi)

Mercato: il rinnovo di Pasalic e le manovre per i primi innesti (Zaniolo e dintorni)
Pubblicato:
Aggiornato:

di Fabio Gennari

Sono giorni di attesa, sul mercato, per l'Atalanta e i suoi tifosi. Oltre al rinnovo di contratto per Mario Pasalic (scadenza 2025, l'agente si è dichiarato molto tranquillo), i rumors più forti riguardano Zaniolo: dopo la proposta da parte del suo entourage (l'agente è Claudio Vigorelli) all'Atalanta (ma la stessa proposta è stata fatta anche a Fiorentina, Lazio, Juventus e altre squadre), si vocifera che negli ultimi giorni ci siano in corso colloqui per capire la fattibilità dell'operazione sia con i bergamaschi che con i toscani.

Il Galatasaray valuta Zaniolo intorno ai 20 milioni e cerca una cessione a titolo definitivo o con obbligo di riscatto. Da quanto risulta, l'Atalanta un'operazione come quella che riporterebbe in Italia Zaniolo la farebbe solo in prestito con diritto (in pieno stile De Ketelaere), ma il mercato è in continua evoluzione e bisogna seguire tutto con la massima attenzione. A proposito, la Gazzetta dello Sport in edicola riporta queste parole del classe 1999 ex Roma: "Atalanta o Fiorentina? L’ho detto al mio agente, Claudio Vigorelli, e lo sa anche il Galatasaray: voglio tornare in Serie A. Una soluzione si troverà, sono ottimista».

I dubbi sul piano comportamentale e fisico (il ragazzo ha subito due operazioni al crociato ed è reduce da un problema al piede) sono molti, sul mercato ci sono diverse opzioni per il reparto avanzato e un nome, ad esempio, come quello di Rafa Silva (classe 1993, svincolato dal Benfica) stuzzica parecchio. Il portoghese è dato al Besiktas, ma si parla di un tentativo anche del Fenerbahce di Mourinho. La Dea, però, giocherà in Champions.

Gli altri fronti caldi sono quelli relativi alla difesa e agli esterni. In particolare, sempre più lontana la possibilità di rivedere Gosens a Bergamo (il tedesco è conteso da Bologna e Benfica, a Bergamo pare si punti su altri e a sinistra c'è sempre Bakker) e grande curiosità per capire chi arriverà sulla destra. Holm (Spezia) non è stato riscattato per 8,5 milioni e andrà molto probabilmente al Bologna per 7 milioni. La scelta sullo svedese è stata tecnica, con l'obiettivo di prendere un profilo diverso che possa garantire un apporto migliore alla causa.

Commenti
Giuseppe Boschini

Zaniolo non e' un giocatore per l'Atalanta... non andrà mai daccordo col Gasp...

Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali