Atalanta
Coppia di bomber

Muriel-Zapata, la staffetta degli ex su cui poggiano le nostre speranze di successo

Insieme hanno segnato con l'Atalanta 116 gol in tutte le competizioni, oltre il 20% del totale di quelle insaccate dalla Dea di Gasperini

Muriel-Zapata, la staffetta degli ex su cui poggiano le nostre speranze di successo
Atalanta 27 Ottobre 2021 ore 09:30

di Fabio Gennari

Luis Muriel e Duvan Zapata sono la coppia di attaccanti colombiani della Dea ma, curiosamente, sono anche entrambi ex giocatori della Sampdoria. Conoscono bene il Ferraris, ci hanno giocato e hanno segnato lì, pur non avendo mai toccato le vette che stanno caratterizzando la loro esperienza a Bergamo. In questo preciso momento storico, tuttavia, il rendimento di entrambi è molto diverso dagli standard cui ci hanno abituati e dal loro ritorno al ruolo di protagonisti passano molte delle fortune atalantine.

Muriel si è fermato per un problema muscolare prima della sosta di settembre e, di fatto, non è ancora tornato sui suoi livelli. Il problema, più che tecnico, è nella continuità: buona prova nel finale di Atalanta-Young Boys, male col Milan, poi bene a Empoli, gara così così a Manchester e ancora ingresso in campo poco soddisfacente con l'Udinese. Se le gambe girano bene e la testa è sul pezzo, Muriel è un clamoroso valore aggiunto per la squadra di Gasperini- che dalla panchina spesso lo inserisce per spaccare le partite.

Zapata- prima della recete sosta di ottobre- si era reso protagonista di una bella sfilza di gare in cui aveva segnato o fatto segnare i compagni. Anche a Empoli aveva timbrato il cartellino, mentre a Manchester si è divorato la palla del 3-1. Non sembra essere tornato al top dagli impegni con la Colombia, ma la condizione può migliorare solo giocando e siccome anche il tecnico di Grugliasco lo sa bene, è normale vederlo insistere su di lui.

Al netto del momento che ciascuno attraversa, Muriel e Zapata sono due formidabili punti di riferimento per la squadra orobica e già stasera a Marassi hanno un grande obiettivo: mancano appena due reti a quota 500 gol complessivi realizzati in tutte le competizioni per la Dea di Gasperini, un traguardo impressionante considerando che siamo a poco più di 250 gare giocate. Se facessero un gol a testa, il quadro sarebbe tanto completo quanto bellissimo: forza "Cafeteros"!