Atalanta
Tra i pali

Musso-Sportiello, è vero ballottaggio? Valutazioni per Leverkusen e il finale di campionato

Chi giocherà in Europa League? Qualcosa in più si potrà scoprire dalla conferenza stampa di Gasperini

Musso-Sportiello, è vero ballottaggio? Valutazioni per Leverkusen e il finale di campionato
Atalanta 16 Marzo 2022 ore 09:45

di Fabio Gennari

Il tema è caldo: domani sera a Leverkusen giocherà Musso oppure sarà confermato Sportiello? La buona prestazione del numero 57 nerazzurro contro il Genoa ha sollevato la questione a pochi giorni dalla gara, la scelta potrebbe essere molto importante non solo per la sfida ai tedeschi ma anche per la parte finale della stagione che vede la Dea ancora impegnata nella rincorsa a un posto in Europa per la prossima stagione. In questo momento, è giusto cercare di prendere il massimo da tutti i giocatori senza pensare a gerarchie e investimenti.

Juan Musso è il titolare, ha giocato con grande continuità e solo in quattro occasioni Gasperini ci ha rinunciato, di cui una per squalifica. L'ex Udinese ha pregi e difetti, un po' come tutti, le mancanze sono più che altro in uscita e nella giocata con i piedi, ma la sensazione è che vengano sempre ingigantite perché è stato pagato 20 milioni di euro. Più di questo, però, è il fatto di essere risultato meno decisivo di quanto si pensasse.

Marco Sportiello, non va dimenticato, appena un mese fa sembrava il terzo portiere. Contro la Juventus sembrava dovesse giocare Rossi, poi è sceso in campo lui ed è stato anche decisivo con alcune ottime parate. Pensare che dopo la prova contro il Genoa Sportiello possa ora scalzare Musso è forse troppo. Giusto però porre il dubbio, Gasperini ha spesso dimostrato di non avere gerarchie intoccabili e proprio con i portieri, in passato, ha dimostrato di tenere aperti i ballottaggi in diversi momenti della stagione.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter