Appuntamento alle 18

Oggi i sorteggi Champions League: per la terza volta di fila l'Atalanta al top in Europa

Grande giornata per il popolo nerazzurro: la Dea conoscerà i nomi delle avversarie nel massimo torneo continentale

Oggi i sorteggi Champions League: per la terza volta di fila l'Atalanta al top in Europa
Atalanta 26 Agosto 2021 ore 07:31

di Fabio Gennari

Con il mercato che impazza e la prima giornata di campionato che ha dato la stura alla stagione, l'appuntamento di oggi è passato quasi in secondo piano. Errore grande, perché questo è un altro giorno da ricordare, con l'Atalanta protagonista tra le 32 migliori squadra del nostro continente: alle 18, nella cornice insolita dell'Halic Congress Center di Istanbul e con le società in presenza (ci sarà il dg Marino per i bergamaschi), saranno sorteggiati i gironi di Champions League 2021/22 e c'è davvero grande curiosità per capire come andranno le cose.

Le italiane che partecipano sono quattro: l'Inter è in prima fascia, mentre Juventus (seconda), Atalanta (terza) e Milan (quarta) sono distribuite nelle altre urne con prospettive molto diverse tra loro. Forse mai come in questa edizione, infatti, gli spauracchi sono più nella seconda che nella prima fascia delle squadre che saranno coinvolte nel sorteggio e da questo punto di vista la Juventus è molto fortunata. Per l'Atalanta c'è l'imbarazzo della scelta, si può finire in un girone morbido come in uno terribile, ma d'altro canto siamo al top del calcio europeo e tutto quello che viene è speciale.

L'evento legato al sorteggio è programmato per le 18 ma prima verranno assegnati alcuni premi e quindi è presumibile che le palline con i nomi delle squadre verranno estratte dalle 19 in avanti. Al netto di regole specifiche che saranno eventualmente svelate in diretta tv, due paletti sono al momento sicuri: non potranno essere inserite nello stesso girone squadre dello stesso Paese e nemmeno russe insieme alle ucraine. Già questa divisione permette, in parte, di capire come potrà essere formato un girone considerando che il sorteggio dovrebbe prima di tutto assegnare un girone a ciascuna delle otto teste di serie, poi si abbineranno le squadre di seconda, terza e infine quarta fascia.

Nell'ultimo turno dei play-off giocati ieri sera si sono qualificate Shakhtar Donetsk (2-2 contro il Monaco), Salisburgo (vittoria per 2-1 con i danesi del Brondby) e lo Sheriff Tiraspol (0-0 in casa della Dinamo Zagabria). Gli ucraini e gli austriaci sono in terza fascia, solo i moldavi dunque diventano un avversario possibile per l'Atalanta, che conoscerà il nome della quarta e ultima avversaria dopo aver già conosciuto le altre due squadre da affrontare e il proprio girone. Il calendario delle partite non sarà comunicato subito, la Uefa si prende tempo fino alle 12 di sabato 28 agosto per diramare la lista completa dei match con i relativi giorni e orari di gara.

Le squadre qualificate:

  • Fascia 1 (formata dalla squadra campione in carica, dalla vincitrice della Uefa Europa League e dalle vincitrici del campionato delle prime sei nazioni del ranking che non si siano qualificate vincendo una competizione europea 2020/21): Chelsea, Bayern Monaco, Manchester City, Atletico Madrid, Villarreal, Inter, Sporting Lisbona, Lille.
  • Fascia 2: Real Madrid, Barcellona, Juventus, Manchester United, Paris Saint-Germain, Liverpool, Siviglia, Borussia Dortmund
  • Fascia 3: Porto, Ajax, Lipsia, Atalanta, Zenit San Pietroburgo, Benfica, Salisburgo, Shakhtar Donetsk
  • Fascia 4: Besiktas, Bruges, Dinamo Kiev, Milan, Wolfsburg, Young Boys, Malmoe, Sheriff Tiraspol