Che colpi!

Okoli ufficiale al Leicester, Cambiaghi verso Bologna: due cessioni capolavoro

Con due vendite di questo livello piazzate in pochi giorni (una è ufficiale, l'altra quasi), i nerazzurri confermano di essere una certezza nelle trattative

Okoli ufficiale al Leicester, Cambiaghi verso Bologna: due cessioni capolavoro
Pubblicato:
Aggiornato:

di Fabio Gennari

I milioni di euro sul tavolo sono qualcosa di inatteso. L'Atalanta ha ceduto Caleb Okoli al Leicester per 14 milioni di euro più 2 di bonus (e 10 per cento sulla rivendita), ma la notizia delle ultime ore riguarda Nicolò Cambiaghi, che è vicinissimo al Bologna per 10 milioni di euro più bonus (dovrebbero essere di 2 milioni complessivi).

Fanno, in caso di fumata bianca, 24 milioni di euro più bonus per un totale di circa 24-25 milioni incassati da elementi che non rientrano più nei piani. Un capolavoro, l'ennesimo, della società atalantina.

Scorrendo i nomi dei convocati per il ritiro, mancano dalla lista praticamente tutti i giocatori in uscita. Zortea e Piccoli ormai vanno spediti verso Cagliari, per Gollini, Soppy e Kovalenko si cercano invece soluzioni. Complessivamente, la Dea di Gasperini sta operando in uscita con ottimi riscontri, sia per la costruzione della rosa, sia per la raccolta di plusvalenze che fanno la fortuna delle casse nerazzurre. Ora i prossimi passi saranno fatti verso un alleggerimento dei tanti contratti di giocatori che sono di rientro ma che non fanno parte del progetto.

I denari incassati da Okoli e che presto potrebbero essere completati da quelli in arrivo per il cartellino di Cambiaghi ripagano quasi interamente il riscatto di De Ketelaere. Ma, soprattutto, sgonfiano quella certezza secondo la quale ogni sessione di mercato la Dea deve mettere in preventivo di far partire un big. Avanti di questo passo, la necessità sarebbe ancora meno pronunciata e si potrebbe davvero iniziare a sognare ancora più in grande ai piedi di Città Alta.

Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali