Atalanta
Di nuovo in campo

Riparte la serie A, Atalanta sesta con Europa: niente obblighi, ma tanta voglia di arrivarci

La Dea sarà impegnata prima a La Spezia e poi a Bologna. Si riprende con tutte le partite in poche ore dopo lo stop per il Mondiale

Riparte la serie A, Atalanta sesta con Europa: niente obblighi, ma tanta voglia di arrivarci
Atalanta Bergamo, 04 Gennaio 2023 ore 08:30

di Fabio Gennari

«Abbiamo guardato la classifica nello spogliatoio e direi che non è male». Il tecnico dell'Atalanta Gian Piero Gasperini ha parlato alla vigilia della ripresa del campionato partendo proprio dalla posizione che occupano i nerazzurri in Serie A. Con 27 punti in quindici giornate, la squadra orobica è al sesto posto insieme alla Roma, davanti ci sono Lazio e Inter a quota 30 (rispettivamente quarta e quinta), con la Juventus a 31 (terza) e il Milan secondo a 33. Lassù, in vetta, c'è l'irraggiungibile Napoli a 41 punti.

Alle spalle di Atalanta e Roma ci sono Udinese (24 punti) e Torino (21), la Fiorentina è un po' più staccata (19) insieme al Bologna e poi, via via, si trovano tutte le altre. In coda, lo Spezia è quart'ultimo con 13 punti, ma il distacco dalle ultime tre (Cremonese, Sampdoria e Verona è di almeno 6 punti e quindi il margine di "sicurezza", in questo momento, è più che rassicurante.

Si tratta di una classifica molto più interessante e affollata tra il secondo e il settimo posto, ballano appena 6 punti in cui ci sono ben sei squadre e in vista ci sono anche alcune partite davvero toste.

In linea generale, dunque, il cammino della Dea nelle prime quindici giornate ha permesso al gruppo di stare attaccato al treno di testa. Tutti a Bergamo sono consapevoli del fatto che non ci sia un obbligo di andare in Europa (come non c'è mai stato), ma è doveroso provarci e cercare fino alla fine una qualificazione che, indipendentemente dalla competizione, rappresenterebbe un risultato da applausi per un gruppo che con Gasperini ha toccato vette altissime e inimmaginabili.

Seguici sui nostri canali