lo striscione

La Curva Nord contro la ripresa della Serie A: «Schifati da un’assurda decisione»

La fotografia dello striscione è stata pubblicata sulla pagina Facebook "Sostieni la Curva"

La Curva Nord contro la ripresa della Serie A: «Schifati da un’assurda decisione»
Bergamo, 30 Maggio 2020 ore 21:14

«Schifati da un’assurda decisione… Inseguire i milioni e non il pallone». La critica, impressa chiara e netta su uno striscione esposto fuori dallo stadio arriva dalla Curva Nord dell’Atalanta. Facile immaginare il bersaglio dell’accusa: la decisione di riprendere il campionato di Serie A il week-end del 20 e 21 giugno.

La fotografia dello striscione, che definisce il «sistema calcio» una «vergogna», è stata pubblicata sulla pagina Facebook “Sostieni la Curva” questa sera (sabato 30 maggio), diventando virale e ricevendo in poche ore migliaia di apprezzamenti. La tifoseria atalantina si è sempre detta contraria alla ripresa del campionato di calcio, tanto che il suo leader Claudio “Bocia” Galimberti aveva indirizzato una lettera al presidente Antonio Percassi chiedendo alla squadra di fermarsi per onorare le migliaia di vittime bergamasche.

Con la permanenza in circolazione del virus e la prospettiva di giocare a porte chiuse, il rischio è che il calcio assuma un’immagine sempre più lontana da quella di sport popolare avvicinandosi invece a quella di un’industria basata sul business, che mira soltanto a macinare utili. Ma, soprattutto, la ripresa della Serie A è considerata una mancanza di rispetto verso le migliaia di italiani e di bergamaschi che hanno perso la vita a causa del Coronavirus.

Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Curiosità
ANCI Lombardia