Pista riaperta?

Ritorno di fuoco dall'Olanda: Koopmeiners parla di accordo vicino con l'Atalanta

Arrivano dichiarazioni importanti da parte del capitano dellAZ Alkmaar, che considera molto vicino il suo trasferimento a Bergamo

Ritorno di fuoco dall'Olanda: Koopmeiners parla di accordo vicino con l'Atalanta
Atalanta 27 Agosto 2021 ore 09:10

di Fabio Gennari

«Ci vogliono tre parti per un accordo. Sembra che ci stiamo avvicinando al momento giusto. È tutto molto concreto». Queste parole sono state pronunciate dal capitano dell'AZ Alkmaar, Teun Koopmeiners, al termine della gara vinta per 2-1 dagli olandesi contro il Celtic, che però non ha permesso alla formazione di Alkmaar di restare in Europa League, con la conseguente retrocessione in Conference League. Dichiarazioni importanti, riprese da tutti i media olandesi e che danno per quasi fatto il trasferimento del centrocampista Orange all'Atalanta.

Del possibile passaggio alla formazione bergamasca di Koopmeiners si parla ormai da tre mesi, lo stesso giocatore ha più volte sottolineato come aveva ben chiara la sua volontà e si è capito da tempo che l'accordo per l'ingaggio con i bergamaschi non è un problema. Il nocciolo della questione è sempre lo stesso: l'AZ Alkmaar chiede (chiedeva?) 20 milioni per il cartellino, l'Atalanta in una prima fase della trattativa si era spinta fino a 15+3 di bonus ma non risultano altri passi avanti negli ultimi giorni.

Le voci sulla trattativa per Thorsby sono molto più "fresche", il norvegese della Sampdoria è un giocatore molto diverso da Koopmeiners e costa circa la metà, un accordo con i liguri sembrava ad un passo sabato scorso, ma poi tutto si è arenato. Queste dichiarazioni del centrocampista olandese sparigliano ovviamente le carte, per una situazione da monitorare negli ultimi giorni di mercato: per ora non ci sono conferme da Bergamo, attendiamo sviluppi.