Menu
Cerca
Il valzer dei difensori

Se saltasse Tomiyasu, la Dea è tranquilla. Lyanco e Lovato alternative a costo... "zero"

Il Bologna pare essersi imputato sul nipponico. Ma i nerazzurri non hanno fretta: devono ricevere 15 milioni per Barrow e con quei soldi le alternative ci sono

Se saltasse Tomiyasu, la Dea è tranquilla. Lyanco e Lovato alternative a costo... "zero"
Atalanta 11 Giugno 2021 ore 09:45

di Fabio Gennari

Arrivano voci contrastanti sulla possibilità di ingaggio da parte dell'Atalanta del centrale giapponese del Bologna Tomiyasu. Qualcuno sostiene che la conclusione della trattativa sia vicina, altri invece che si sia complicato tutto in modo netto, altri ancora parlano già di alternative pronte ad arrivare a Bergamo al posto del duttile nipponico. In queste situazioni, non c'è altro da fare che attendere gli sviluppi del mercato, soprattutto se l'Atalanta può vantare certezze granitiche per gestire a proprio piacimento l'acquisto.

Lo abbiamo detto e lo ribadiamo: il prossimo 30 giugno, il Bologna dovrà versare 15 milioni di euro alla Dea. Non ci sono trattative, sconti da chiedere o accordi da trovare. Tutto è cristallizzato: Barrow è del Bologna e l'obbligo di riscatto impone alla società rossoblù di versare quanto pattuito all'Atalanta. Questo significa che se gli emiliani accettano di mettere Tomiyasu sul piatto e scendono dalla valutazione di 25 milioni di euro che è stata fatta, un accordo si può trovare facilmente. Diversamente, l'Atalanta guarderà altrove e pagherà il nuovo acquisto con... i soldi di Barrow.

Tra le tante voci che girano ci sono quelle che portano a Lyanco (Torino) e Lovato (Verona). Tralasciando chi può piacere di più o di meno ai tifosi, è chiaro che il profilo che sarà ingaggiato avrà il pieno gradimento di Gasperini. Il tecnico mercoledì pomeriggio ha visto i Percassi per un punto sul mercato e pare che le tante opzioni sul tavolo facciano stare molto tranquillo il tecnico di Grugliasco.

Se non fosse Tomiyasu a vestire la maglia della Dea, il prossimo difensore della squadra orobica potrebbe essere interamente finanziato con i soldi di Barrow: Lyanco ha una valutazione di 10 milioni, per Lovato ne servono 15, ma in generale è chiaro che in caso di trattativa saltata con il Bologna, l'Atalanta si troverebbe nella posizione migliore.