Atalanta
Tentativo non riuscito

Volo di "Chei de la Coriera" verso Manchester annullato, adesioni non sufficienti

Il secondo aereo privato per l'Inghilterra al seguito della Dea non ci sarà: pochi gli aderenti. Ma c'è una soluzione alternativa

Volo di "Chei de la Coriera" verso Manchester annullato, adesioni non sufficienti
Atalanta 12 Ottobre 2021 ore 09:30

di Fabio Gennari

Il tentativo, serio e prolungato, è stato fatto per circa una settimana. Le adesioni arrivate hanno toccato quota 80, ma per confermare il secondo volo charter in vista di Manchester United-Atalanta serviva un numero ben più alto di appassionati interessati o, in alternativa, un aereo a capienza ridotta e con costi "accessibili". Chei de la Coriera, gruppo di tifosi atalantini sempre al seguito dell'Atalanta in Italia e in Europa, ha deciso di annullare ieri sera verso cena la proposta di charter per Manchester suggerendo agli iscritti di virare su una soluzione alternativa con i voli di linea.

Per chi era iscritto alla trasferta l'indicazione è stata quella di acquistare il volo di andata Ryanair da Bologna a Manchester in partenza alle 11.55 dall'aeroporto Marconi mercoledì 20 ottobre, per il ritorno la soluzione proposta è invece il volo Ryanair in partenza alle 13.20 di giovedì 21 ottobre con arrivo a Bergamo alle 16.25: il trasporto verso l'aeroporto di Bologna viene offerto gratuitamente (solo agli iscritti) dallo stesso gruppo Chei de la Coriera. C'è tempo fino a questa sera per comunicare l'interesse alla soluzione alternativa, il biglietto stadio è garantito come lo sarebbe stato con il volo charter. La risposta degli interessanti, finora, è positiva.

Senza il volo Chei de la Coriera rimane quindi solo uno il charter in partenza da Orio al Serio in direzione dell'Inghilterra. È quello di ATA - Associazione Tifosi Atalantini, a bordo ci saranno oltre 180 persone e considerando anche i sostenitori che avevano aderito alla proposta del secondo charter ma hanno virato sulla triangolazione Bologna-Manchester-Bergamo saranno circa 600 i tifosi della Dea che mercoledì 20 ottobre saranno nel settore ospiti di Old Trafford per spingere la squadra di Gasperini.

Va ricordato che l'adesione alla trasferta non era semplice, anche e soprattutto per il labirinto burocratico in cui bisogna muoversi. Passaporto con validità di almeno 6 mesi, Green Pass e tampone prima della partenza che serve per tornare in Italia entro le 48 ore sono le condizioni base per non incappare in brutte sorprese ai controlli; poi ci sono anche da compilare due PLF - Passenger Locator Form che permettono prima di atterrare in Inghilterra (con acquisto abbinato di un tampone inglese "Day-2" al costo di 20 sterline, che però non è necessario fare) e poi di fare ritorno in Italia.