Atalanta
Testa a testa

Zapata 63, Doni 69: la rincorsa al trono dei bomber atalantini in A è partita!

La rincorsa del centravanti colombiano alla vetta attualmente occupata dall'ex capitano continua. Ed è entrata nella fase calda

Zapata 63, Doni 69: la rincorsa al trono dei bomber atalantini in A è partita!
Atalanta 12 Novembre 2021 ore 09:00

di Fabio Gennari

Segna tanto e segna spesso, ma siccome gioca sempre, anche molto bene, probabilmente ci si fa poco caso. Il punto è che Duvan Zapata, centravanti colombiano della Dea, sta continuando la sua marcia inarrestabile verso l'Olimpo dei marcatori atalantini ed è ad appena 6 gol da Cristiano Doni, miglior realizzatore di sempre in Serie A con la maglia dei nerazzurri. L'ex capitano si è fermato a quota 69 reti in 201 partite, i numeri del numero 91 colombiano sono nettamente migliori e la speranza è che presto si possano aggiornare tutte le classifiche.

In A, Zapata è arrivato a quota 63 gol segnati, quest'anno manca il primo insaccato nella partita contro la Sampdoria perché la Lega lo ha "trasformato" in un'autorete, ma quello di Zapata resta un bottino incredibile considerando che è stato raggiunto in "appena" 112 partite: per agganciare Doni mancano appena 6 reti e tutto lascia pensare che molto presto ci sarà il sorpasso. Si tratterebbe di un grande risultato, senza lo stop di tre mesi per infortunio muscolare probabilmente il classe 1991 di Calì avrebbe già sfondato quota 70 da un po', ma in questo momento l'unica cosa che conta è che lo faccia al più presto.

Pensare che i suoi primi mesi a Bergamo sono stati duri fa quasi sorridere, da quel gol sul campo del Bologna (1-2, il 4 novembre 2018) il ragazzo ha fatto un sacco di strada: poco meno di tre anni per segnare 63 reti e tante partite ancora davanti per riscrivere una storia che negli ultimi anni solo German Denis (centravanti sudamericano della prima Atalanta di Percassi dopo il ritorno al timone del 2010) aveva sfiorato, fermandosi a quota 56.