L'iniziativa

A Monterosso mancano troppi servizi: nasce un comitato di quartiere

Si chiama "Monterosso Vivo" il nuovo gruppo per segnalare i disagi della zona

A Monterosso mancano troppi servizi: nasce un comitato di quartiere
Attualità Bergamo, 24 Luglio 2021 ore 10:07

Un bellissimo quartiere, come abbiamo già avuto modo di dire. Su cui il Comune investirà 15 milioni di euro. Ma ci sono anche altri problemi, a Monterosso. Così è nato il comitato Monterosso Vivo, guidato da Patrizia Panarese:

Per gli evidenti disagi nel quartiere con particolare attenzione alle persone anziane e dopo svariate segnalazioni, oltre al malcontento crescente dei residenti che si vedono privati dei servizi primari necessari, che dovrebbero essere garantiti in ogni quartiere per la vita dello stesso, come la presenza di un supermercato, edicola, banca (o sportello bancomat) assistenza medica, biblioteca, nonché l’apertura tutti i giorni dell’ufficio postale e la presenza di vigili di quartiere per garantire la sicurezza evitando così lo spaccio, si è costituito il comitato Monterosso Vivo. Comitato apolitico, per evidenziare all’Amministrazione comunale le problematiche che ci affliggono e per trovare presto una soluzione alla desertificazione del quartiere. Ci siamo già attivati con una raccolta firme.