Attualità
il progetto pilota

A Seriate sbarca il car-sharing elettrico Mobilze: inaugurati due stalli di sosta

La Bergamasca è la prima provincia a livello mondiale ad aver attivato questa sperimentazione. I due sposti auto si trovano uno in piazza Donatori di Sangue, l’altro in via Stazione.

A Seriate sbarca il car-sharing elettrico Mobilze: inaugurati due stalli di sosta
Attualità Seriate, 13 Ottobre 2021 ore 15:51

Anche a Seriate è approdato il servizio di car sharing completamente elettrico targato Mobilize, promosso dal gruppo Renault e gestito dai suoi concessionari, in questo caso Oberti spa. Oggi (mercoledì 13 ottobre) sono stati infatti inaugurati i due nuovi stalli di sosta per questa tipologia di veicoli: uno in piazza Donatori di Sangue, l’altro in via Stazione.

«Aderendo al progetto l’Amministrazione continua a incentivare le politiche di sostenibilità ambientale intraprese sul territorio – commenta il sindaco Cristian Vezzoli -. Queste postazioni si sommano alle sette colonnine di ricarica elettrica presenti in città. Nel complesso, quindi, in città si contano 14 stalli di sosta per le automobili e 4 postazioni a disposizione delle motociclette».

Mobilize è presente anche in altri comuni della provincia; lanciato a Bergamo si è esteso a Brembate, Lallio e Orio al Serio, mettendo a disposizione una trentina di Zoe E-Tech Electric, omologate per cinque passeggieri, disponibili 24 ore su 24 con un’autonomia di 400 chilometri.

«La provincia di Bergamo è la prima a livello mondiale ad aver attivato questo progetto pilota di car sharing totalmente elettrico - aggiunge Omar Oberti, presidente della Oberti spa -. Il servizio è partito in estate, ma di mese in mese le persone che lo usano sono raddoppiate. Abbiamo notato con soddisfazione anche una grande fidelizzazione da parte degli utenti. Il prossimo passo sarà quello d’incentivare la presenza sul territorio di colonnine di ricarica, ora di nostra competenza, per incrementare l’uso di macchine elettriche, il futuro delle mobilità».

Il prezzo per il noleggio è contenuto: le Renault Zoe sono prenotabili al costo di 5 euro all’ora, in promozione fino alla fine di ottobre. Superate le 5 ore di noleggio scatterà la tariffa giornaliera, pari a 29 euro. «Il servizio, in questa fase iniziale – specifica Renato Sarli, responsabile marketing di Oberti -, utilizza la formula chiamata “Station based round trip”. Ciò significa che le Zoe dovranno essere parcheggiate nella stessa stazione in cui sono state prelevate, con il vantaggio per gli utenti di trovare sempre un posto auto libero a fine corsa».

I clienti potranno prelevarle e riconsegnarle in qualsiasi momento nelle stazioni dedicate attraverso la App “Share Mobilize”. Attraverso l’applicazione si potrà verificare la disponibilità della vettura e il livello di ricarica delle batterie. La sanificazione e la pulizia delle vetture è invece affidata all’impresa Fra.Mar, partner del progetto.

Molteplici i vantaggi per chi utilizzerà le Zoe elettriche all’interno dei comuni aderenti all’iniziativa: parcheggi pubblici gratuiti, possibilità di percorrere le corsie preferenziali e libero accesso alle Zone a traffico limitato, comprese quelle di Bergamo, Brescia e l’Area C a Milano.