Attualità
A Spino d'adda

Atti di vandalismo nei parchi. E a chi protesta viene gettata cacca di cane in giardino

È la strana situazione che si sta vivendo nel paese in provincia di Cremona, al confine con la Bergamasca

Atti di vandalismo nei parchi. E a chi protesta viene gettata cacca di cane in giardino
Attualità 05 Giugno 2021 ore 17:57

A Spino d'Adda, paese in provincia di Cremona ma al confine con la Bergamasca, c'è un serio problema di vandalismo nei parchi, come racconta PrimaTreviglio.

Nel mirino dei teppisti è più volte finito il parco di via Barbieri, dove sono state sganciate le altalene. Il tutto mentre l’Amministrazione cerca di installare i nuovi giochi nei parchi di via Olanda, via Mattei, via Barbieri, Resega e Cascina Rosa, dove sono stati realizzati i basamenti in cemento che li ospiteranno.

I balordi, tuttavia, non danno tregua, infatti al parco Rosselli, nella notte fra giovedì 27 e venerdì 28 maggio, sono stati rotti i dispositivi di chiusura temporizzata dei cancelli. Le telecamere però hanno ripreso tutto e si spera possano portare all'identificazione dei responsabili.

«Al parco di via Barbieri erano state bloccate le altalene per via dei lavori - ha commentato il vicesindaco Enzo Galbiati -. I soliti ragazzi che frequentano il parco la sera bevono, lasciano per terra di tutto e salgono sui giochi dei bambini rompendo i seggiolini, oltre a bestemmiare e a comportarsi da maleducati. I residenti li hanno richiamati e si sono ritrovati in giardino escrementi di cane. O almeno, pensiamo ne siano responsabili».