Attualità
venerdì 14 gennaio

Bus e tram fermi: possibili disagi anche oltre l'orario dello sciopero per «carenza di personale»

Atb e Teb hanno comunicato che a causa della «situazione sanitaria contingente alcune corse potrebbero non essere effettuate»

Bus e tram fermi: possibili disagi anche oltre l'orario dello sciopero per «carenza di personale»
Attualità Bergamo, 13 Gennaio 2022 ore 18:21

«A seguito della situazione sanitaria contingente alcune corse potrebbero non essere effettuate anche oltre l’orario di sciopero, a causa della carenza di personale». La precisazione è contenuta in una nota diffusa oggi dalle società Atb e Teb, riguardante i possibili disservizi e ritardi che i pendolari bergamaschi potrebbero subire domani, 14 gennaio.

Le segreterie Filt-Cgil, Fit-Cisl, Uilt Uil, Ugl-Fna e Faisa Cisal hanno infatti indetto per la mattinata di venerdì (14 gennaio) uno sciopero nazionale di quattro ore, durante il quale incroceranno le braccia gli addetti al trasporto pubblico locale, nell’ambito del confronto sul rinnovo del contratto di lavoro degli autoferrotranvieri.

Entrambe le società di trasporto pubblico hanno comunicato che «potrebbero verificarsi disagi sui servizi della rete Atb e sulla linea tramviaria T1 Bergamo-Albino dalle 9.15 alle 12.30». Nel comunicato si dice anche che «il tasso di adesione al precedente sciopero proclamato dalle medesime sigle sindacali (1 giugno 2021) è stato pari al 94 per cento per Atb e al 68 per cento per Teb».

Ulteriori informazioni saranno disponibili sul sito internet dell’Atb. Gli operatori dell’assistenza clienti risponderanno telefonicamente alle richieste e alle domande dei pendolari al numero 035.236026, oppure per posta elettronica all’indirizzo mail atbpoint@atb.bergamo.it, dal lunedì al venerdì dalle 8.20 alle 18.45 e il sabato dalle 9.30 alle 14.30.