Attualità
opportunità di rilancio

Ecco quali sono i progetti bergamaschi che verranno finanziati con il Pnrr

Da Porta Sud alla tranvia della Val Brembana, fino alla riqualificazione di Sant'Agata. Il 22 novembre incontro al Kilometro Rosso

Ecco quali sono i progetti bergamaschi che verranno finanziati con il Pnrr
Attualità Bergamo, 20 Novembre 2021 ore 11:20

Lunedì (22 novembre) al Kilometro Rosso il ministro per gli Affari regionali e le Autonomie, Mariastella Gelmini, e il capo del Dipartimento per la programmazione e il coordinamento della politica economica (Dipe), Marco Leonardi, illustreranno i progetti per la città e le modalità per accedere alle risorse del Pnrr.

Infrastrutture

Alcuni interventi sono già noti da tempo, anche alla grande maggioranza dei cittadini, altri sono un po’ meno conosciuti, se non tra gli addetti ai lavori. Tra i progetti annunciati da tempo c’è quello per la riqualificazione di Porta Sud, cui saranno destinati 50 milioni. L’obiettivo è di rigenerare l’area dello scalo merci, migliorando il collegamento tra la parte nord e quella sud della città, separate dalla linea ferroviaria.

Ma è noto anche l’investimento di 130 milioni di euro per potenziare la mobilità sostenibile in provincia: 80 milioni serviranno per il completamento del collegamento con bus elettrici e in corsia preferenziale tra Bergamo, la sede dell’Università di Dalmine e il Kilometro Rosso; i restanti 50 milioni finanzieranno la linea tranviaria T2 della Val Brembana, da Bergamo a Villa D’Alme. Altri 56 milioni di euro sono previsti per il collegamento ferroviario tra Bergamo e l’aeroporto di Orio al Serio.

Sanità e qualità dell’abitare

Il Piano nazionale di ripresa e resilienza si pone come obiettivi anche una maggiore accessibilità per i cittadini al sistema dell’assistenza sanitaria territoriale, grazie alla creazione di reti di prossimità, e il miglioramento della qualità abitativa grazie a interventi di riqualificazione urbana.

Per ridurre il disagio abitativo delle famiglie bergamasche e rigenerare i rispettivi contesti abitativi a Bergamo verranno riqualificati piazzale Visconti, nel quartiere del Villaggio degli Sposi, e l’ex carcere di Sant’Agata.

Il progetto riguardante il Villaggio degli Sposi, redatto da Comune e Aler, verrà finanziato con circa 13 milioni di euro e prevede la riqualificazione di due palazzine per un totale di una cinquantina di appartamenti.

Grazie a un investimento di 7,8 milioni continuerà la ristrutturazione di Sant’Agata già avviata dal Comune e dalla Cooperativa Città Alta, che punta a creare appartamenti a canone contenuto per giovani e giovani coppie, per poter rilanciare il centro storico.