L'inaugurazione

Il nuovo look del giardino Rosselli: più giochi, gazebo, una piazza e una grande area cani

L'area verde si trova tra viale Giulio Cesare e via dei Celestini. Per i lavori di riqualificazione il Comune ha investito 200 mila euro

Il nuovo look del giardino Rosselli: più giochi, gazebo, una piazza e una grande area cani
Attualità Bergamo, 02 Luglio 2021 ore 16:19

I giochi ammalorati sono stati rimossi, così come le vecchie panchine e i tavoli da pic-nic danneggiati. La pavimentazione è stata rifatta ex novo, così come il gazebo, e gli alberi pericolanti o morti sono stati abbattuti. Il giardino Rosselli, tra viale Giulio Cesare e via dei Celestini, ultimati i lavori di riqualificazione, ha un nuovo aspetto e le famiglie di Borgo Santa Caterina se ne sono già accorte.

Per completare l’intervento il Comune di Bergamo ha investito 200 mila euro: l’area verde è stata messa in sicurezza e l’area cani esistente è stata ingrandita. Tutti gli spazi sono stati ripensati per rendere il giardino il più funzionale possibile rispetto alle esigenze espresse dai residenti e da chi, ogni giorno, lo frequenta. Il progetto, infatti, è stato strutturato al termine di un confronto con gli abitanti di Borgo Santa Caterina, tra cui l’architetto paesaggista Sara Guerini che ha dato il proprio contributo nel redigere la proposta preliminare.

«Sono felice di riaprire questo parco, che viene riconsegnato al quartiere più bello e più accogliente – commenta l’assessore al Verde pubblico Marzia Marchesi -. Per la gestione dell’area verde ci stiamo accordando con gli alpini del Gruppo Santa Caterina».

4 foto Sfoglia la gallery

Nel parco sono stati installati nuovi arredi, panche e tavoli per il pic-nic realizzati con plastica riciclata. «È un luogo dove tutti possiamo vivere iniziative di comunità- aggiunge la progettista e direttrice dei lavori, l’agronoma Francesca Oggionni -. Per questa ragione il progetto è nato con sguardo rivolto in modo particolare alla dimensione sociale e a quella del verde. Abbiamo cercato di valorizzare il patrimonio arboreo, preservando al massimo gli apparati radicali e aerei delle piante».

La nuova piazza e il gazebo

Al centro del parco è stato creato uno spazio con sedute che si snodano in modo sinuoso seguendo l’andamento del terreno. Potrà essere utilizzato per ospitare spettacoli all’aperto, proiezioni e manifestazioni degli scacchi, grazie alla scacchiera di 4 metri per 4 realizzata grazie a una donazione del Leo Club Bergamo Host.

Il gazebo è stato completamente rifatto e il percorso che collega i due ingressi e stato rifatto utilizzando conglomerato cementizio drenante. Con lo stesso materiale è stato anche realizzato il nuovo percorso che porta al gazebo e alla piazza.

Al posto dei vecchi giochi ne è stato posizionato uno solo, adatto anche ai bambini più piccoli, che stimola il coordinamento e l’equilibrio, invitando ad affrontare nuovi percorsi e modi di giocare. La struttura è composta da due torri con uno scivolo, un tetto, una scala d’accesso con doppio corrimano di sicurezza, un accesso con la scala a pioli, un ponte oscillante, una parete e una rete per l’arrampicata inclinata.