Attualità
Domenica 28 agosto

In quattrocento (record storico) a nuoto nel lago d'Iseo: torna la traversata

Saranno 400 gli atleti che si cimenteranno nella traversata del Sebino, giunta alla sua ventiquattresima edizione

In quattrocento (record storico) a nuoto nel lago d'Iseo: torna la traversata
Attualità 27 Agosto 2022 ore 12:57

Quattrocento nuotatori – tra uomini, donne, ragazzini e adulti – affolleranno nella giornata di domani (domenica 28 agosto) le acque del lago d'Iseo per la ventiquattresima edizione della tradizionale traversata, simbolo della chiusura dell'estate sul Sebino che quest'anno ha fatto scintille tra produzioni Netflix e turismo.

Due le sostanziali novità dell'evento, come riporta L'Eco di Bergamo: il numero di partecipanti, che da 260 dello scorso anno passa a quota 400 (un centinaio quelli rifiutati), infrangendo qualsiasi record passato, e un cambiamento nell'organizzazione della manifestazione, affidata al gruppo sportivo Asd Nuoto Master Brescia. Le associazioni territoriali che in passato avevano dato vita alla tradizionale kermesse, quest'anno daranno il proprio supporto ai nuovi organizzatori, insieme al team dei sub iseani.

Ad affrontare i tre chilometri che separano il lido di San Rocco a Predore al traguardo, quest'anno posizionato qualche metro prima di Casa Panella, saranno quindi ben 306 atleti e 94 atlete, di cui 102 bergamaschi. Non mancheranno anche i nuotatori provenienti da altre città della Lombardia e alcuni persino da altre regioni, tra cui Piemonte, Veneto, Emilia Romagna, Trentino e Liguria. Come di consueto, anche quest'anno l'età non è altro che un numero: l'atleta più anziano ha già compiuto 72 anni, il più giovane appena 11.

La partenza è prevista per le ore 11:15, con arrivo dei primi nuotatori circa mezz'ora più tardi. Premiazione alle 13:30, con ristori offerti dal gruppo alpini di Iseo. A detenere il record di maggior vittorie è Arnaldo Bonfadini, trentenne iseano che nel 2021 ha alzato al cielo il suo ottavo premio: gli altri 399 partecipanti dovranno vedersela con lui per sperare di salire sul podio.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter