Attualità
Riqualificazione in corso

La "nuova" Piazza Matteotti prende forma e si tinge di verde con sette alberi

Entro domani (28 luglio), le koelreuterie saranno sistemate in via Crispi e via Borfuro. In arrivo anche una nuova illuminazione monumentale

La "nuova" Piazza Matteotti prende forma e si tinge di verde con sette alberi
Attualità Bergamo, 27 Luglio 2022 ore 17:38

Sono detti “alberi delle lanterne cinesi” per la forma dei loro frutti simili ai famosi oggetti lanciati in cielo per augurare buona sorte, e speriamo che portino davvero fortuna le sette nuove koelreuterie in piantumazione in queste ore tra via Crispi e via Borfuro. I nuovi alberi popoleranno l’anello che cingerà le due vie nel progetto di riqualificazione di Piazza Matteotti.

A piazza ultimata, potranno percorrerlo residenti, autorizzati e tutti coloro che desiderano parcheggiare nell’autosilo di via Borfuro. Le operazioni di piantumazione dovrebbero concludersi già domani (28 luglio) e le koelreuterie troveranno dimora nella piazza, tingendo di verde là dove precedentemente c’era solo il nero dell’asfalto. Dopo la restituzione alla città di Piazza Dante del 21 luglio, stanno continuando i lavori per la riqualificazione del terzo e ultimo lotto di intervento sul centro di Bergamo. Piazza Matteotti è in queste ore brulicante di operai alle prese con lo smontaggio dell’attuale area di cantiere. Le operazioni dovrebbero terminare entro Ferragosto, per poi spostarsi nell’area davanti al palazzo degli uffici del Comune di Bergamo.

L’assessore alla Riqualificazione urbana Francesco Valesini sottolinea come «la rimozione dell’asfalto e l’ampliamento delle parti verdi, con la piantumazione complessiva di tredici nuove alberature, sette davanti a Palazzo Frizzoni e altre sei sul lato opposto della piazza, rappresentano la cifra caratterizzante di questo intervento, che punta a migliorare la qualità urbana dello spazio del centro». Il verde quindi vincerà sul nero dell’asfalto e, presto, i sette alberi appena piantumati avranno altri sei compagni.

L’assessore aggiunge: «Nei prossimi mesi lavoreremo infine per realizzare una nuova illuminazione di quest’area così ricca di monumenti ed edifici di pregio, nel tentativo di valorizzare al meglio ogni singolo componente del centro di Bergamo. L’obiettivo è quello di completare l’intervento entro la fine di quest’anno, consegnando così il centro città rinnovato in tutte le sue parti in vista dell’appuntamento con la Capitale della Cultura 2023. Siamo nei tempi».

A segnare sulla mappa i nuovi punti di orientamento nella piazza non saranno solo le piante, ma anche altre due importanti novità. Una nuova edicola, trasferita da viale Vittorio Emanuele, è stata collocata lungo il “Sentierino” alberato di piazza Matteotti e sostituirà quella da anni posta di fronte alla sede dell’ex banca Ubi, ora Intesa Sanpaolo, e così anche la fontana detta la vedovella, posta all’incrocio con viale Roma, è tornata al suo posto. Ed è proprio lungo viale Roma che inizieranno a breve i lavori di ripavimentazione dell’incrocio tra il centro Piacentiniano e il viale, in modo da realizzare una connessione tra i due lati del Sentierone. Per poterlo fare sarà necessario modificare la viabilità, restringendo la sede stradale e costringendo il traffico su una corsia per senso di marcia anziché le attuali due.

Continuano anche i lavori nelle aree limitrofe del centro, con qualche possibile disagio per i cittadini. Oggi, mercoledì 27 luglio, fino alle ore 19 di sabato 30 luglio, è in corso un intervento all’infrastruttura elettrica di via Crispi da parte di Bergamo Energie. Sono stati presi quindi alcuni provvedimenti viabilistici che stanno interessando la via stessa. In particolare, è stato posto il divieto di sosta permanente con rimozione forzata su ambo i lati nel tratto interessato dai lavori; è stato previsto il restringimento della carreggiata a vista; è stato istituito il limite di velocità di trenta chilometri orari; è stato istituito il divieto di transito pedonale con deviazione dei pedoni sul marciapiede opposto.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter