Attualità
Preoccupazione

Niente allarmismi, gli avvistamenti di lupi lungo l'Adda sono solo «passaggi fugaci»

Lo spiega l'istruttore direttivo tecnico del Parco Adda Nord in merito ai numerosi avvistamenti

Niente allarmismi, gli avvistamenti di lupi lungo l'Adda sono solo «passaggi fugaci»
Attualità Bergamo, 24 Gennaio 2023 ore 10:49

Se nelle valli bergamasche segnalazioni ci sono state, evidenze schiaccianti della loro presenza meno, i lupi sono invece certamente presenti nelle province limitrofe a quella di Bergamo. Non più solo la Valchiavenna, Sondrio, dove le immagini parlano più che chiaro, ora gli avvistamenti si stanno moltiplicando anche più a Sud, lungo l'Adda. Tuttavia, Giuliana De Filippis, istruttore direttivo tecnico del Parco Adda Nord tranquillizza: «Sono tracce di passaggi fugaci».

Adda Sud

Solo qualche giorno fa, la questione e la preoccupazione erano tornate a farsi sentire dopo il ritrovamento da parte di carabinieri di una carcassa di daino sbranata nella zona del Lodigiano. Non solo, l'episodio si aggiunge a una serie di avvistamenti, che nel mese di dicembre hanno interessato anche il Cremasco.

Adda Nord

Inoltre, le segnalazioni arrivano anche dalla provincia di Como, dove lo scorso dicembre un lupo è stato fotografato sulle montagne di Gravedona e poche settimane prima un altro esemplare aveva sbranato una pecora a Livo, sempre in provincia di Como. Anche sull'altro ramo, nel leccese, un avvistamento c'è stato. Il lupo è stato visto a Montevecchia, nel parco del Curone.

Passaggi sporadici

Lungo tutto l'Adda quindi, gli avvistamenti non mancano, ma il Parco Adda Sud intanto preferisce limitarsi alle operazioni di verifica, senza diffondere allarmismi. Da parte del Parco Adda Nord arrivano le parole di De Filippis, che a L'Eco di Bergamo ha dichiarato: «Confermo la ricezione di queste segnalazioni, a quanto risulta però, sono tracce di passaggi fugaci che, tra l’altro, non abbiamo avuto modo di verificare. Anche in caso di conferma, comunque, ci troveremmo di fronte a animali in dispersione. Il nostro territorio non è ospitale per il lupo. Eventuali segnalazioni, quindi, non sono la spia di una presenza stanziale di un branco di lupi bensì, come detto, di passaggi sporadici».

Quelli che si muovono sull'Adda non sarebbero quindi non di veri e propri branchi, ma solo esemplari.

Seguici sui nostri canali