Attualità
I nuovi rondò

Nodo di Pontesecco, il cantiere parte da Valtesse: dita incrociate per il traffico

Il 17 aprile viene affidato il cantiere per la rotatoria all'imbocco della circonvallazione. Subito dopo via ai lavori sul famigerato nodo stradale

Nodo di Pontesecco, il cantiere parte da Valtesse: dita incrociate per il traffico
Attualità Bergamo, 15 Aprile 2023 ore 09:10

Parte nei prossimi giorni il cantiere per la realizzazione della rotatoria di Valtesse all’intersezione tra Via Ruggeri da Stabello e la circonvallazione. Sarà il primo atto per la trasformazione del nodo stradale di Pontesecco con la costruzione di due rotatorie. Alla chiusura delle scuole inizieranno i lavori anche su quella più piccola, collocata tra Bergamo e Ponteranica all’intersezione tra la strada provinciale e la via Maresana.

Viene così trasformato il tratto ristretto nel quale confluisce il traffico della Valle Brembana e che ogni mattina nell’ora di punta costringe Provincia, Comune di Bergamo e Comune di Ponteranica alla posa di birilli in mezzo alla strada per cercare di velocizzare il passaggio delle auto.

Il progetto della nuova rotonda di Valtesse

Lunedì 17 aprile sarà affidato il cantiere, un intervento finanziato per 3,4 milioni di euro dal “Patto per la Lombardia”, siglato a suo tempo dall’ex premier Matteo Renzi e dall’allora presidente della Regione Roberto Maroni.

Il cantiere eliminerà il semaforo alla confluenza della circonvallazione con via Ruggeri da Stabello. Non sono previste chiusure al traffico, solo il restringimento della carreggiata e i lavori avranno durata di 77 giorni. Nel frattempo (...)

Continua a leggere sul PrimaBergamo in edicola fino a giovedì 20 aprile, o in edizione digitale QUI

Seguici sui nostri canali