Attualità
L'interrogazione

Palazzetto per sport rotellistici alla Malpensata, come mai tutto questo ritardo?

Il consigliere Nosari chiede lumi all'Amministrazione. Secondo annunci, doveva essere pronto la scorsa primavera, invece ancora niente

Palazzetto per sport rotellistici alla Malpensata, come mai tutto questo ritardo?
Attualità Bergamo, 28 Novembre 2022 ore 18:39

Le ultime notizie al riguardo risalgono addirittura al luglio 2021, quando l'assessore allo Sport del Comune di Bergamo, Loredana Poli, girò un video mentre venivano posate le prime cinque travi lamellari in legno, lunghe 30 metri, che avrebbero poi dovuto sostenere la copertura del nuovo Palazzetto per sport rotellistici alla Malpensata. È passato quasi un anno e mezzo, e la situazione non è in realtà avanzata più di tanto.

Dopo l'abbattimento dell'ex palazzetto del ghiaccio (e diversi ritardi dovuti alla complessità dei lavori), l'Amministrazione aveva annunciato nella primavera 2021 che, per la primavera del 2022, la nuova struttura sarebbe stata completata. Invece le cose non sono andate proprio così. E di quella nuova struttura, che avrebbe dovuto essere parte fondamentale della rinascita del Parco Olmi in quel della Malpensata, non si è più saputo nulla. Fino a oggi, quando il consigliere di minoranza (della lista d'opposizione Bergamo Ideal), Luca Nosari, ha presentato un'interrogazione per chiedere lumi al riguardo.

L'assessore Bergamo Sport e Istruzione Loredana Poli

Nel documento, infatti, Nosari rende noto che «con delibera di Giunta n. 0499/22 del 03/11/2022 è stato approvato il progetto definitivo-esecutivo dei lavori denominati “Opere di completamento Palazzetto Malpensata” comportante una spesa complessiva di duecentomila euro destinati a ultimare la barriera della pista pattinabile, completare le opere del verde, rimuovere il vecchio trasformatore dell’ex palazzetto del ghiaccio e realizzare vari interventi di finitura e dettaglio».

Non proprio due o tre lavoretti, insomma. E infatti Nosari chiede: «considerato che l’esecuzione dei lavori, come specificato in delibera, dovrà avvenire in un’unica fase per durata complessiva dell’appalto di novanta giorni consecutivi a decorrere dalla stipula del contratto e che, stando a pubblici annunci su stampa da parte dell’Amministrazione, il nuovo palazzetto per sport rotellistici sito in Malpensata si sarebbe dovuto inaugurare nella primavera/estate del 2022, interrogo l'Amministrazione sul motivo di questo cospicuo ritardo nell’esecuzione dei lavori e chiedo quando si prevede il termine dei lavori e l’apertura al pubblico del nuovo palazzetto».

Seguici sui nostri canali