Attualità
il cantiere

Riqualificazione di via Zambonate: lavori al via il 4 aprile (si restringe la carreggiata)

Si tratta dell'ultimo tassello di un percorso avviato con via Tiraboschi: i marciapiedi saranno più larghi e i posteggi verranno ridistribuiti

Riqualificazione di via Zambonate: lavori al via il 4 aprile (si restringe la carreggiata)
Attualità Bergamo, 24 Marzo 2022 ore 17:05

Da spazio urbano di contorno, in cui transitare di corsa o in posteggiare l’auto, a luogo d’incontro, socializzazione, cultura e commercio. Lunedì 4 aprile verrà inaugurato il cantiere per la riqualificazione di via Zambonate, ultima tappa di un percorso avviato con il nuovo assetto di via Tiraboschi (completato l’anno scorso) che si affianca all’intervento di restauro del centro Piacentiniano, che si sta sviluppando in questi mesi.

La giunta comunale ha approvato il progetto definitivo, penultima fase di progettazione della riqualificazione della via, anche delle opere di completamento. I lavori partiranno dall’area non lontana a largo Medaglie d’Oro e saranno modulati in lotti successivi per ridurre i disagi alle attività commerciali presenti lungo la strada. «Il Comune punta a un vero e proprio “recupero d’identità” per questo ambito urbano – sottolinea l’assessore ai Lavori pubblici Marco Brembilla –, oggi fortemente frammentato e anche svilito, quasi fosse il retro della più centrale via XX Settembre».

Il nuovo assetto di via Zambonate

L’obiettivo dell’Amministrazione è di rendere via Zambonate un tratto vitale di collegamento tra le vie Tiraboschi, San Lazzaro e Quarenghi. Il progetto prevede l’allargamento dei marciapiedi, offrendo così ai commercianti la possibilità di usare spazi esterni, e il restringimento della carreggiata, oltre al completo ripensamento dei posteggi: verrà ridotta l’area per i motorini di fronte alla banca tra via Quarenghi e largo Cinque Vie e dislocati i parcheggi per residenti presenti lungo lo stesso tratto di strada; rimarranno le aree adibite a carico-scarico e i parcheggi per i disabili.

La pavimentazione dei marciapiedi verrà rifatta. Il manto in asfalto e cemento verrà sostituito con una pavimentazione in materiale lapideo, prevalentemente porfido. Inoltre, verranno predisposti gli impianti per la sostituzione dell’illuminazione pubblica.

Le opere di completamento

All’incrocio tra le vie Zambonate e Quarenghi è prevista la posa di una nuova pavimentazione in cubetti di porfido, mentre lungo tutta la strada si prevede l’installazione di sedute componibili e fioriere in acciaio corten che possono ospitare arbusti e piccoli alberi. La carreggiata stradale di via Zambonate verrà rifatta in toto e verrà riasfaltato il manto in corrispondenza del parcheggio per i motorini all’imbocco di via Spaventa.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter