A breve il bando

Tari, dal Comune di Bergamo centomila euro per i cittadini in difficoltà economica

La misura, già approvata in passato, è stata rinnovata per quest'anno. Ecco quali sono le fasce Isee coperte

Tari, dal Comune di Bergamo centomila euro per i cittadini in difficoltà economica
Attualità Bergamo, 05 Agosto 2021 ore 16:04

Il Comune di Bergamo ha riconfermato oggi (5 agosto) in Giunta, per l'anno 2021, il fondo per aiutare i cittadini in situazione di grave disagio sociale ed economico a far fronte al pagamento della Tari: l’Amministrazione agevola la contribuzione dell’imposta comunale sui rifiuti stanziando centomila euro.

La decisione è arrivata durante la seduta della Giunta comunale e su proposta dell'assessore alle Politiche sociali Marcella Messina. Già negli scorsi anni l’Amministrazione aveva avviato questo tipo di iniziativa, riuscendo a coinvolgere mediamente tra 650 e 700 cittadini l’anno.

Una decisione che sicuramente allevierà la situazione economica dei nuclei familiari più disagiati, soprattutto in un periodo molto difficile come quello dell'emergenza Covid, che ha inciso fortemente sui guadagni di molte persone, oltre che sulla salute pubblica.

Per i richiedenti con Isee compreso tra zero e 5.000 euro, il contributo del Comune di Bergamo coprirà completamente il pagamento della Tari, mentre per i richiedenti con Isee tra 5.000 e 7.500 euro Palazzo Frizzoni contribuisce per la metà del valore del tributo.

Non potranno beneficiare del sussidio per l’anno 2021 gli utenti che non abbiano effettuato, entro i termini previsti, il pagamento dell’intero importo della Tari a loro carico per l’anno 2020.

Il bando sarà istruito nelle prossime settimane e sarà successivamente pubblicato sul sito del Comune di Bergamo.