Menu
Cerca
nel matovano

Comprano 20 bovini del valore di 30 mila euro con assegni scoperti: denunciati due truffatori

I due imbroglioni si erano finti il legale rappresentante e l’intermediario di una società di Villa di Serio, raggirando così i titolari di due aziende agricole di Canicossa e di Casatico

Comprano 20 bovini del valore di 30 mila euro con assegni scoperti: denunciati due truffatori
Cronaca 03 Marzo 2021 ore 12:33

Si sono finti rispettivamente il legale rappresentante e l’intermediario di una società specializzata di Villa di Serio e, in questo modo, hanno acquistato 20 bovini del valore di 30 mila euro da due aziende agricole di Canicossa e di Casatico, in provincia di Mantova. Peccato però che gli ignari titolari si siano ritrovati con un pungo di mosche in mano.

Dopo aver depositato gli assegni postali, infatti, hanno scoperto che questi erano privi di qualsiasi copertura e appartenevano ad un unico carnet del quale era stato denunciato lo smarrimento a luglio in provincia di Salerno.

Gli impostori però, come spiega PrimaMantova, sono stati identificati dai carabinieri di Marcaria che hanno denunciato per truffa P.V. classe 1972, nato e residente a Scafati e C.P., nato e residente in provincia di Brescia.

Dopo essersi resi conto del raggiro, le vittime hanno sporto querela. I militari dell’Arma hanno avviato le indagini mettendosi sulle tracce dei malfattori, che sono stati identificati e deferiti all’autorità giudiziaria mantovana.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli