la prima settimana

Contagi a scuola, un centinaio di alunni in quarantena e cinque classi in isolamento

Casi distribuiti in tutta la provincia. Coinvolti anche due istituti superiori della città, Secco Suardo e Fantoni

Contagi a scuola, un centinaio di alunni in quarantena e cinque classi in isolamento
19 Settembre 2020 ore 10:58

Un centinaio di alunni in quarantena in cinque classi di altrettanti Istituti scolastici di ogni ordine e grado distribuiti nella Bergamasca. Tra questi due sono della città e coinvolgono gli istituti superiori del Secco Suardo e il Cfp della Scuola d’Arte Andrea Fantoni. Inoltre, dopo il primo caso di positività emerso in una scuola secondaria di Casazza, ulteriori due casi di alunni postivi al Covid sono emersi anche nella scuola materna parrocchiale di Torre de’ Roveri e, infine, in una scuola primaria di Albino.

È questa, in estrema sintesi, la mappa del contagio al termine della prima settimana del nuovo anno scolastico in provincia, il primo dell’era post-Covid. Da lunedì 14 a venerdì 18 settembre, secondo i dati diffusi ieri dall’Ats, sono stati processati ben 907 tamponi e tra questi sono emersi soltanto 5 casi tra gli alunni (di cui uno classificato come “debolmente positivo”), con un’incidenza pari allo 0,55 per cento. Una notizia che non può essere accolta che positivamente. Che il morbo circolasse anche tra i corridoi e le aule scolastiche era scontato. Meno scontato, invece, era che i numeri fossero così ridotti. La prudenza, comunque, non è mai troppa, visto che il vero banco di prova è ancora di la da venire: siamo soltanto agli inizi della ripresa dell’attività didattica e l’autunno e le malattie stagionali che l’accompagnano sono alle porte.

In provincia sono tre le Asst cui possono rivolgersi dal lunedì al sabato studenti, personale docente e non docente per sottoporsi al tampone di controllo. «Giovedì (17 settembre) abbiamo avuto una call con circa 70 pediatri sui 130 del territorio per gli aspetti di loro competenza – ha sottolineato il direttore generale di Ats Massimo Giupponi -. Abbiamo anche promosso tre call con i dirigenti delle scuole pubbliche statali, delle paritarie e degli asili, riuscendo a rapportarci con circa 450 dirigenti».

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia