dal 28 febbraio

Dal Coronavirus alla paura per Valencia: cosa c’è nel nuovo PrimaBergamo in edicola

Dal Coronavirus alla paura per Valencia: cosa c’è nel nuovo PrimaBergamo in edicola
27 Febbraio 2020 ore 20:36

Venerdì 28 febbraio è in edicola il nuovo numero del settimanale PrimaBergamo, ovvero il giornale che vi racconta quel che è successo e succede nella nostra città e nella sua provincia con uno sguardo diverso, più approfondito. Tra interviste, storie e inchieste. Ecco alcuni degli argomenti che potete trovare in questo numero.

Ovviamente, diverse pagine sono dedicate al Coronavirus e a come l’allarme per questo virus sconosciuto ha “sconvolto” le nostre vite. Abbiamo ripercorso la settimana appena trascorsa, tra susseguirsi di contagi, voci, provvedimenti, paure, ma cercando anche di andare oltre, svelando storie particolari (come il signore di Gandino in isolamento in Sicilia), intervistando chi sta lavorando ogni giorno in prima linea per combattere il contagio e provando addirittura a riderci su. Ovviamente, però, vi raccontiamo anche tutti gli altri principali fatti di cronaca della settimana.

Non manca poi l’immancabile focus sul mondo Atalanta. La squadra torna finalmente a giocare (domenica 1 marzo, ore 15, a Lecce), ma i tifosi sono preoccupati della possibilità che la Spagna e la Uefa decidano di vietare la trasferta a Valencia del 10 marzo. Per il vivaio, invece, abbiamo intervistato Giovanni Bosi, tecnico dell’Under 17 dei record. Per lo sport, invece, un’intera pagina dedicata alla grande impresa dell’Olimpia, che ha vinto domenica 23 febbraio la Coppa Italia di Serie A2 e A3 scrivendo un piccolo pezzo di storia sportiva della nostra città. Sebbene il Coronavirus abbia praticamente fermato eventi e appuntamenti con arte e musica, non rinunciamo infine alle nostre pagine del tempo libero, nelle quali vi suggeriamo qualche gita particolare in angoli bellissimi della nostra provincia e vi sveliamo storie e personaggi del nostro territorio.

Ed eccoci alle pagine della provincia: a Ponte San Pietro sale la polemica attorno alla costruzione del nuovo palazzetto dello sport; a Dalmine si valuta la possibilità di dedicare due vie diverse per i martiri di Foibe e Shoah; a Osio Sopra, invece, lo “scivolone” dell’Amministrazione sulla privacy; a Seriate l’addio sentito del Cassinone a padre Roberto Fornoni, morto il 21 febbraio in Brasile; da Albano Sant’Alessandro la bellissima storia di Gino, alias partigiano Satana, che vive vicino ai binari e tiene pulita la ferrovia, ma per questo è stato multato; ad Alzano il matrimonio di Marina e Raffaele, che ha vinto anche la paura del Coronavirus; ad Albino la speranza di Denis, malato di tetraparesi spastica ma che sogna di camminare; a Nembro il successo della nuova e innovativa palazzina quasi terminata e dove gli appartamenti stanno già andando a ruba. Naturalmente questo non è tutto, c’è tantissimo altro sul nuovo PrimaBergamo! Vi aspettiamo in edicola da venerdì 28 febbraio a giovedì 6 marzo.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia