Cronaca
L'infografica interattiva

Covid in Bergamasca, continua a crescere l'incidenza: i dati Comune per Comune

Sono 269 i casi ogni 100 mila abitanti dal 22 al 28 giugno (erano 198 settimana scorsa). In lieve aumento anche i ricoveri

Covid in Bergamasca, continua a crescere l'incidenza: i dati Comune per Comune
Cronaca 29 Giugno 2022 ore 15:51

Confermato il corposo aumento dei contagi Covid in Bergamasca: nell’ultimo bollettino diffuso da Ats Bergamo, il tasso di incidenza nella settimana dal 22 al 28 giugno 2022 è pari a 269 nuovi casi per 100 mila abitanti (ovvero 2,69 per ogni mille), rispetto ai 198 della scorsa settimana e i 131 di quella precedente. Si conferma quindi la tendenza in crescita della curva pandemica relativamente ai casi incidenti, in linea con l’andamento nazionale e regionale. Nonostante ciò, il territorio di Bergamo, secondo gli ultimi dati disponibili, si conferma la provincia lombarda con il tasso di incidenza più basso e la seconda a livello nazionale.

«Dopo cinque settimane di trend in decrescita dell’incidenza settimanale, con una frenata nella discesa registrata tre settimane fa, negli ultimi sette giorni i numeri assoluti e il tasso di incidenza confermano valori di crescita già rilevati la scorsa settimana - si legge nel report Ats -. A fronte dell’andamento della curva e della verosimile sottostima dei dati di positività che portano, si può supporre che i casi reali possano essere più numerosi, per le motivazioni più volte espresse (chiusura dello stato formale di emergenza e il termine della obbligatorietà del Green Pass sono verosimilmente esitati in una riduzione del ricorso ai tamponi per accertare una situazione di positività in presenza di sintomi compatibili con Covid19), l’importanza di continuare a mantenere il costante monitoraggio dell’andamento epidemico».

A fronte di segnali di crescita dell’incidenza registrati anche negli ultimi 7 giorni gli indicatori più solidi a cui porre attenzione evidenziano una lieve crescita dell’indice di trasmissibilità (RdT) che risulta pari a 1,14 (1,10 la scorsa settimana), risultando lievemente sopra soglia critica (che ricordiamo essere pari ad 1); un impatto sui ricoveri che vede una crescita dei ricoveri ordinari (da 44 della scorsa settimana a 51) e una lieve variazione di quelli nelle terapie intensive (da 2 a 5).

«In sintesi - spiega ancora Ats -, la curva epidemica anche negli ultimi 7 giorni conferma i segnali di crescita dell’incidenza di nuovi casi rilevati a partire dalle ultime due settimane, un valore di RdT che torna ad essere leggermente sopra soglia, ma, ad oggi, una situazione sotto controllo sul fronte dell’impatto sui ricoveri, con valori di crescita contenuti, sia per quelli Ordinari sia per quelli di Terapia intensiva».

I Comuni con zero nuovi casi negli ultimi 7 giorni sono 39, pari al 16% sul totale dei Comuni bergamaschi (erano 49 la scorsa settimana, 60 due settimane fa, 80 tre settimane or sono e 62 un mese fa), appartenenti a 10 Ambiti Territoriali (9 la scorsa settimana): 19 afferenti all’Ambito Valle Brembana (Algua, Blello, Bracca, Camerata Cornello, Carona, Cassiglio, Cornalba, Cusio, Foppolo, Lenna, Moio de' Calvi, Oltre il Colle, Ornica, Piazzatorre, Piazzolo, Serina, Valnegra, Valtorta, Vedeseta), 8 all’Ambito Valle Seriana Superiore e Valle di Scalve (Azzone, Colere, Fino del Monte, Gandellino, Oltressenda Alta, Onore, Premolo, Valgoglio), 3 all’Ambito Valle Cavallina (Berzo San Fermo, Bianzano, Borgo di Terzo), 3 all’Ambito Valle Seriana (Aviatico, Colzate, Selvino), 3 all’Ambito Valle Imagna e Villa d'Almè (Brumano, Costa Valle Imagna, Fuipiano Valle Imagna), 2 all’Ambito Alto Sebino (Bossico, Fonteno), 1 all’Ambito Monte Bronzone - Basso Sebino (Parzanica).

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter