Cronaca
L'infografica interattiva

Covid in Bergamasca, rallenta la crescita della curva. I dati Comune per Comune

Dal 6 al 12 luglio sono 634 i casi ogni centomila abitanti; erano 575 settimana scorsa. Stabilità nel numero dei ricoveri negli ospedali

Covid in Bergamasca, rallenta la crescita della curva. I dati Comune per Comune
Cronaca 13 Luglio 2022 ore 19:34

Anche nella settimana dal 6 al 12 luglio si conferma il trend in crescita della curva pandemica, seppur con un rallentamento dei valori di incremento. In Bergamasca il nuovo tasso è pari a 634 casi per 100 mila abitanti contro i 575 della settimana scorsa e i 269 di due settimane fa. Il territorio dell'Ats Bergamo si conferma in ogni caso la provincia lombarda con il tasso di incidenza più basso.

«La fase di risalita della curva, che ha visto un’importante impennata dei casi incidenti e del relativo tasso di incidenza (nuovi casi per 100.000 abitanti) nelle ultime settimane, appare mostrare i primi segnali di rallentamento nella crescita – fa sapere Ats Bergamo nel suo report –. Ciò è corroborato dalla diminuzione dell’indice di trasmissibilità (RdT), pari a 1,22, con intervallo di confidenza pari a 1,18-1,26, pur risultando sempre al di sopra della soglia critica (che ricordiamo essere pari a 1)».

Per quanto riguarda l'impatto sui ricoveri, si nota una stabilità di quelli ordinari (da 81 della scorsa settimana a 80) e una lieve variazione nelle terapie intensive, che salgono da 3 a 5. «L’incremento dell’incidenza rispecchia, come tendenza, la situazione regionale e nazionale e, come riportato la scorsa settimana, può essere verosimilmente legata alla concomitanza di due fattori: l'allentamento delle misure precauzionali e la presenza di varianti dalle caratteristiche di contagiosità maggiori» aggiunge il dottor Alberto Zucchi, Direttore del Servizio di Epidemiologia di Ats Bergamo.

I Comuni con zero nuovi casi negli ultimi sette giorni scendono ulteriormente e sono pari a 12: erano 20 la scorsa settimana e 39 due settimane fa. I territori con tassi di incidenza superiori alla media provinciale sono sei: Isola Bergamasca (710 casi), Seriate (702), Dalmine (696), Treviglio (693), Valle Imagna e Villa d'Almè (658) e Romano di Lombardia (653). L'unico Ambito in linea con il dato provinciale è quello di Bergamo, con 634 casi incidenti. Quelli con valori inferiori sono, infine, sette: Valle Seriana Superiore e Valle di Scalve (380), Valle Brembana (562), Valle Cavallina (562), Monte Bronzone – Basso Sebino (589), Grumello del Monte (595).

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter