Codice giallo

Donna azzannata al volto da un pitbull che voleva accarezzare, ricoverata a Bergamo

È accaduto a Cevo, in Valle Camonica, nel Bresciano. Il cane si trovava al guinzaglio, la 57enne si è avvicinata ed è stata attaccata

Donna azzannata al volto da un pitbull che voleva accarezzare, ricoverata a Bergamo
Pubblicato:
Aggiornato:

Si era avvicinata per accarezzare un pitbull, quando è stata attaccata e azzannata al volto. È accaduto nel primo pomeriggio di ieri, martedì 9 luglio, a Cevo in Valle Camonica, in provincia di Brescia. La donna, 57 anni, è stata ricoverata all'ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo.

L'assalto da parte del cane è avvenuto attorno alle 13.20. Come riportano i colleghi di PrimaBrescia la donna si sarebbe avvicinata al pitbull, che era al guinzaglio, per accarezzarlo ma questi è riuscito comunque a scagliarsi contro la 57enne, azzannandola al volto.

Immediato l'allarme ai soccorsi, che hanno mandato sul posto un'ambulanza e un'automedica. La donna è stata trasportata in elisoccorso, alzatosi in volo da Bergamo, nell'ospedale orobico in codice giallo e quindi non sarebbe in pericolo di vita. Sul posto sono arrivati anche i carabinieri di Breno, che faranno luce sull'accaduto.

Di recente altri casi simili

Negli ultimi mesi la cronaca ha riportato diverse aggressioni da parte di cani. L'ultimo caso il 26 giugno a Castelgerundo, in provincia di Lodi, una bambina era stata azzannata da un cane corso, anche in quel caso al volto: la piccola, che conosceva già l'animale, era stata trasportata d'urgenza al Papa Giovanni, non in pericolo di vita. Prima ancora, a maggio, un'altra bambina di due anni era stata aggredita dal pitbull di famiglia a Sesto San Giovanni.

Commenti
Massimo

Elena, un cane per strada non deve indossare per legge la museruola. Il proprietario dovrebbe avere con sé una museruola, e farla indossare al cane solo in caso di (motivata) richiesta da parte delle forze dell'ordine, al momento della richiesta (per esempio perché devono fare un controllo o perché il cane si sta dimostrando aggressivo). Il vero problema di tutti i giorni di chi possiede un cane è il numero di persone estranee che si lanciano ad accarezzarlo per la strada. Io ho un cane forse particolarmente buono e carino e mi capita ogni giorno almeno due o tre volte, e a volte capita di incontrare l' asinello che non chiede nulla e si permette di toccare l'animale all'improvviso, magari pure da dietro. Se il cane è equilibrato, si sorprende, protesta ma non morde, ma se il cane è più reattivo? E se parliamo di un Pitbull poi, la potenza che ha nelle zanne gli permette di fare sempre danni significativi, questo si può aprire le porte a tante considerazioni la cui soluzione non è certo facile... (In altri paesi queste razze di cani richiedono la valutazione di un veterinario su cane e padrone per escludere in effetti un obbligo di museruola permanente, e l'ulteriore riproduzione è ormai vietata)..

ELENA

Mi chiedo perché il cane per strada non avesse , come per legge , la museruola !!!!

Francesco Giuseppe

Ma da quando una persona che vede un animale estraneo, si permette di avvicinarsi per accarezzarlo? Specie se si tratta di un cane da guarda che per istinto, difende sempre il proprio padrone e il proprio territorio. Veramente un comportamento da fessi, poi si pagano le conseguenze.

Paolo

Penso solo che se una sconosciuta vuole accarezzare un pittbull , siamo alla fine della razza umana

Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali