Solidarietà senza confini

Fieri di Bergamo: il video che mostra l’avanzamento dell’ospedale in Fiera. Mercoledì si apre

Lavori a pieno ritmo in Lunga per la struttura degli Alpini. Al lavoro centinaia di artigiani, la mensa è pronta

Bergamo, 28 Marzo 2020 ore 10:43

di Giambattista Gherardi

Si lavora senza sosta nel padiglione B della Fiera di via Lunga a Bergamo per allestire il nuovo Ospedale da Campo dell’Associazione Nazionale Alpini. Dopo le iniziali titubanze della Regione, dovute soprattutto alla necessità di assicurare il necessario personale alla struttura (immediata una petizione online con decine di migliaia di firme a sostegno), i lavori sono stati avviati a ritmo serrato, all’insegna dell’hashtag #fieridibergamo che più che inondare i social ha permeato l’impegno orgoglioso delle Penne Nere e di tantissimi volontari, fra cui i ragazzi della Curva Nord dell’Atalanta.

L'allestimento dell'Ospedale da campo Ana il 27 marzo. Grazie a tutti i volontari che stanno lavorando senza sosta! 💓

Pubblicato da Associazione Nazionale Alpini su Venerdì 27 marzo 2020

 

Il passaparola e i pubblici appelli hanno portato in Fiera centinaia di artigiani (imbianchini, idraulici, lattonieri, muratori) che hanno messo a disposizione le proprie competenze e un senso civico senza confini. Dopo la posa del pavimento (ben 6.500 metri quadrati di linoleum donati dalla lecchese Limonta), sono state allestite stanze e corsie. Da mercoledì 1 aprile quattordici stanze con complessivi 142 posti letto (anche di terapia subintensiva) saranno operativi e potranno accogliere medici e malati. A supporto dell’attività sanitaria ci saranno anche un centinaio di medici russi, arrivati in questi giorni a Bergamo accompagnati dal ministro Boccia.

Da venerdì 27 marzo è già operativa la mensa, utile a rifocillare le centinaia di volontari e operatori che ora e in futuro animeranno l’ospedale. A coordinare il servizio è il Ristorante Da Vittorio di Brusaporto della famiglia Cerea e la società ViCook, anch’essa della famiglia Cerea e di Corrado Leoni. Sia il ristorante tristellato che la società di catering e ristorazione, attraverso i social, hanno voluto ringraziare i produttori che da subito hanno messo a disposizione i propri prodotti.

7 foto Sfoglia la gallery

«Un grazie di cuore ai volontari, – si legge – a Italtrans S.p.A. che si occuperà dei trasporti delle merci e a Barilla, Riso Gallo, My Cooking Box, Levoni, Bresaole del Zoppo, Agazzi Giuseppe, Cascina Italia, Agricola Nuova Casealpi, Trade Agency, Agroittica Lombarda, Alimentari Moretti srl, Zucchi 1810, Isap Packaging, Marr, Gruppo DAC, Ginesi Market Brescia, Bonduelle Italia, Unilever, Granarolo, Pasticceria Martesana».

Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Curiosità
ANCI Lombardia