Cronaca
recidivo

Pensionato al volante senza patente fermato due volte in 4 giorni: multe per 12mila euro

Al pensionato, 73 anni di Mozzo, è stata anche confiscata la sua Fiat 500

Pensionato al volante senza patente fermato due volte in 4 giorni: multe per 12mila euro
Cronaca Mozzo e Curno, 04 Febbraio 2022 ore 09:12

Un pensionato di Mozzo, di 73 anni, è stato fermato senza patente al volante della propria autovettura per ben due volte nell’arco di quattro giorni, che gli era stata revocata nel 2010. Così ha collezionato una serie di multe dal valore complessivo di oltre 12 mila euro, cui si è aggiunta anche la confisca della Fiat 500, che è stata portata con il carro attrezzi in un deposito.

Il settantatreenne, la prima volta, era stato fermato il 25 gennaio dalla polizia locale per un banale controllo stradale a Madone. Alla richiesta degli agenti di esibire patente e libretto, aveva risposto di essersi scordato la licenza a casa, ma la bugia è durata poco. La pattuglia aveva infatti scoperto che il documento era stato revocato dodici anni prima e che l’automobile che stava guidando non era revisionata, sanzionandolo con una multa da 5.100 e con il fermo amministrativo della Fiat.

Come riporta L’Eco di Bergamo dopo quattro giorni, il 29 gennaio, come se nulla fosse, l’anziano si è rimesso al volante ed è stato nuovamente fermato nuovamente dalla polizia locale lungo la strada che da Brembate porta a Capriate San Gervasio. È scattata quindi un’altra multa da 5.100 euro per guida senza patente, una per l’assenza della revisione e una da circa 2 mila euro perché circolava con un’auto già sottoposta a fermo amministrativo. Una serie di contravvenzioni che se sommate, appunto, superano i 12 mila euro.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter