Menu
Cerca
il caso

Incidente mortale a Fontanella, carabiniere indagato per omicidio stradale e omissione di soccorso

Il 10 dicembre scorso il militare dell'Arma ha travolto e ucciso lungo la strada provinciale tra Fontanella e Casaletto di Sopra Basant Singh, bracciante agricolo di 38 anni

Incidente mortale a Fontanella, carabiniere indagato per omicidio stradale e omissione di soccorso
Cronaca 23 Dicembre 2020 ore 07:26

È indagato per omicidio stradale e omissione di soccorso il carabiniere che all’alba del 10 dicembre ha travolto lungo la strada provinciale tra Fontanella e Casaletto di Sopra Basant Singh, bracciante di 38 anni di origine indiana, morto dopo essere rimasto a bordo strada agonizzante. La notizia è stata resa nota dall’Eco di Bergamo. Il sottufficiale dell’Arma, residente a Fontanella, si sarebbe presentato nei giorni scorsi dai colleghi della stazione di Calcio, che erano sulle tracce del pirata della strada, per costituirsi.

Basant, padre di un bimbo di 6 anni, il 10 dicembre, intorno alle 6.30, si stava dirigendo in sella alla sua bicicletta all’azienda agricola Andreini, distante circa 200 metri dal luogo in cui è stato investito, dove da nove mesi lavorava come mungitore e bracciante. A quell’ora anche il militare si stava recando sul posto di lavoro in automobile, ma ha travolto il trentottenne proiettandolo a bordo strada. Sul punto dell’impatto erano rimasti alcuni frammenti di carrozzeria di colore rosso, ragion per cui le indagini dei carabinieri si erano da subito concentrate sul risalire al proprietario di un’automobile di quel colore. Prima che arrivassero a lui, però, il sottufficiale ha confessato.